Le migliori tavolette grafiche

Confronto delle tavolette grafiche migliori

Categoria Prodotto Prezzo Voto DimensioniPeso Recensione
La migliore in assoluto
Wacom Intous ART PEN & Touch M
€ 199,99 9.2 / 10 21 x 27 x 1 cm 0.5 kg Recensione
La più economica
Huion H420
€ 33,59 8.8 / 10 11 x 17 x 0 cm 0.4 kg Recensione
Home » Elettronica » Le migliori tavolette grafiche
Le migliori tavolette grafiche
Le migliori tavolette grafiche
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 1 anno ago

Le tavolette grafiche, conosciute anche con l’appellativo digitizer, permettono di realizzare disegni facendo in modo che questi ultimi possano essere contemporaneamente digitalizzati e memorizzati sul computer a cui il dispositivo viene collegato.

Per mettere in pratica il lavoro si avranno a disposizione particolari pennini o aerografi che, in relazione alla completezza ed alle funzionalità del software utilizzato, potranno virtualmente trasformarsi in pennelli, matite ed altri strumenti simili, in funzione di cui varierà anche il tratto applicato per disegnare.

Lo staff di angolodegliacquisti.com ti propone le migliori tavolette grafiche disponibili su Amazon a prezzi davvero vantaggiosi.

La migliore tavoletta grafica professionale

Wacom Intuos PRO Large


La tavoletta grafica Wacom pone le basi per un valido connubio tra le funzionalità della penna e la superficie multi-touch.

Sottolineiamo il supporto per la connettività di tipo wireless, oltre ad una risoluzione grazie a cui l’apparecchio sarà in grado di rilevare ben 2048 livelli di pressione.

L’utente potrà inoltre beneficiare di 8 tasti programmabili ed all'interno della confezione saranno disponibili 10 puntine di ricambio, con annesso accessorio per l’estrazione della punta già inserita sull’estremità della penna.

Consigliata anche per uso professionale.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon -- --

La migliore tavoletta grafica qualità/prezzo

Wacom Intous ART PEN & Touch M


Oltre ad assicurare un ottimo supporto in generale, questa unità risulta particolarmente indicata per coloro che amano dedicarsi al disegno artistico.

La tavoletta grafica Wacom si caratterizza per la presenza di 4 tasti programmabili e del pennino, a sua volta dotato di ulteriori due pulsanti. La risoluzione garantisce il riconoscimento di 1024 livelli di pressione.

Anche in questo caso sarà possibile scegliere tra diversi form factor. Inoltre, il dispositivo funziona tramite collegamento USB ma, acquistando il kit wireless dedicato, potrà essere sfruttato anche secondo questa modalità.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 199.99€ 199.99€

La migliore tavoletta grafica economica

Huion H420


Ad un prezzo di vendita piuttosto basso, corrisponde una tavoletta grafica compatta con una risoluzione pari a 4000 LPI ed un’area attiva di 4,17″ x 2.34 ”.

Il dispositivo si caratterizza per una sensibilità di pressione in grado di rilevare fino a 2048 livelli e può essere collegato al computer utilizzando un cavo USB.

In confezione troviamo chiaramente il pennino che, oltre ad essere dotato di due comodi tasti funzione collocati nelle vicinanze della punta, è alimentato grazie ad una batteria di tipo AAA.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 33.59€ 33.59€
Ebay 26.88€ 0.99€ 27.87€

 

Come scegliere una tavoletta grafica

Tutti gli appassionati di disegno, in molti casi, amano cimentarsi in tale passione utilizzando strumenti tecnologici all’avanguardia che, sotto diversi punti di vista, permettono di accelerare determinate operazioni e di perfezionarne alcune altre. La tavoletta grafica rappresenta uno dei principali dispositivi considerati in tale contesto.

Questi apparecchi, indicati anche come digitizer, danno modo di effettuare il disegno memorizzandolo direttamente sul PC grazie a specifici aerografi o pennini che, in base al software messo a disposizione dell’artista potranno trasformarsi in matite, pennelli e molto altro ancora, variando il tipo di tratto e l’intensità dello stesso.

Detta in maniera ancora più semplice, ci troviamo di fronte ad una sorta di foglio virtuale che, in real time, trasferisce sullo schermo del computer ciò che si sta realizzando sfruttando un principio di elettromagnetismo.

In base a cosa bisognerebbe scegliere una tavoletta grafica?

Cerchiamo adesso di capire quali sono gli aspetti tecnici e le altre peculiarità in relazione a cui maturare una precisa decisione d’acquisto.

La risoluzione

Una delle prime caratteristiche che occorre valutare in una tavoletta grafica è la sua risoluzione, che viene espressa considerandone i punti per pollici (DPI) o eventualmente le linee per pollice (LPI).

Vien da sé che una risoluzione maggiore permetta di calibrare il tratto in maniera molto più precisa. Generalmente, il valore medio ritenuto sufficiente per chi inizia a lavorare con un simile apparecchio è di circa 2.000 LPI.

L’area di lavoro

Il dispositivo può essere sviluppato tenendo conto dei formati solitamente riconducibili ai classici fogli di carta: A3, A4, A5 o A6. Le unità più piccole, avendo un’area di lavoro più limitata permettono, con brevi movimenti, di coprire ampie distanze sullo schermo del computer.

A tal riguardo, è importante distinguere la zona attiva, dove effettivamente si andrà a disegnare, dalla zona “non attiva”.

Come scegliere una tavoletta grafica (2)La penna

Si tratta di un altro particolare da tenere in seria considerazione valutando l’acquisto di una tavoletta grafica. La penna è lo strumento che permette di realizzare il disegno vero e proprio e dalle tecnologie presenti a bordo dipenderà la qualità finale del lavoro.

Man mano che si sale con il prezzo aumentano i livelli di pressione applicabili, l’interazione per mezzo di appositi tasti ed anche l’ergonomia di impugnatura.

Il tipo di collegamento

Tantissimi modelli possono essere collegati al PC tramite un comunissimo cavo USB o, eventualmente, sfruttando la tecnologia bluetooth. In linea di massima, le connessioni senza fili sono disponibili per i modelli di fascia medio – alta.

Il software in dotazione

In questo caso, le scelte prevedono tantissime alternative che spaziano dal celebre Photoshop fino ad arrivare ad applicazioni appositamente sviluppate per il disegno tecnico. La decisione in merito dovrà essere fatta tenendo conto dello specifico obiettivo per il quale occorrerà l’utilizzo di un simile strumento di lavoro.

Quanto può costare una tavoletta grafica?

Considerando tutti i particolari che abbiamo approfondito, oltre alle diverse versioni disponibili per ogni singolo modello, il prezzo di una tavoletta grafica varia generalmente da una base di circa 30 euro ma, nel caso dei prodotti più completi e professionali, può tranquillamente superare le 1000 euro.

Le migliori tavolette grafiche
4.6 (91.43%) 7 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *