Home » Casa » Bambini » Come scegliere uno sterilizzatore biberon

Come scegliere uno sterilizzatore biberon

Come scegliere uno sterilizzatore biberon
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 1 anno ago

Una madre deve sempre essere in grado di scegliere il meglio per il suo bambino. Questo è valido per abbigliamento, giochi, cibo, ma anche per gli apparecchi che noi usiamo per loro, senza che i bambini stessi ci entrino in contatto diretto.

Gli sterilizzatori di biberon sono importanti. Tuo figlio si mette il biberon direttamente in bocca in una fase della vita in cui il suo sistema immunitario non è ancora sviluppato del tutto, rendendolo potenziale vittima di agenti patogeni. Per questo è importate avere uno sterilizzatore di biberon più che ottimo. Disinfettare con soluzioni disinfettanti è da evitare, perché faresti entrare tuo figlio in contatto con agenti chimici pericolosi per la salute.

Certo, anziché acquistare uno sterilizzatore potresti usare il metodo della nonna, biberon immerso in acqua bollente, ma questo metodo non igienizza del tutto (i germi rimossi rimangono in ammollo con il biberon) e inoltre richiede molto tempo.
Dunque, è necessario avere qualcosa che igienizzi al 100% in modo rapido, e quindi andiamo ad analizzare le diverse tipologie di sterilizzatori di biberon.

Sterilizzatori a vapore

Gli sterilizzatori a vapore sono apparecchi elettrici in cui inserire i biberon. La quantità varia in base ai modelli. Tutto ciò che devi fare è collegare biberon+l’apparecchio, inserire il biberon, chiudere, ed attivarlo. La quantità di biberon inseribili varia dai 3 ai 9 in contemporanea, variabile per marca e per modello. Può essere una soluzione adatta a te se devi badare a due gemelli, o se oltre a tuo figlio fai anche da babysitter ad altri bambini piccoli.

L’operazione di sterilizzazione occupa tra i 10 e i 15 minuti, e la maggior parte delle macchine si spegne automaticamente ad operazione conclusa.
Alcuni sterilizzatori hanno un cestello universale che permette di inserire biberon di qualunque marca, mentre altri (es. Avent), ammettono solo i propri biberon.
L’accuratezza degli sterilizzatori a vapore raggiunge il 99,9%.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Nuby Natural Touch Deluxe
-
-
8.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Chicco 00065846500000
28.3 x 24 x 17 cm
0.9 kg
14.4€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips Avent SCF281/02
28 x 28 x 16.6 cm
0.8 kg
27€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Mam 309380
-
0.45 kg
35.96€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Hartig+Helling BS 29
33.5 x 23.1 x 23.1 cm
1.11 kg
27.98€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philip Avent SCF284/02
-
1.6 kg
49.79€ 9.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Tommee Tippee Closer to Nature
16.2 x 23.7 x 13.8 cm
0.35 kg
85.98€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Sterilizzatore per forno a microonde

Sono sterilizzatori di piccole dimensioni, molto facili da usare. Tutto ciò che devi fare è inserire l’acqua (quantitàmicroonde variabile a seconda di marca e modello), lavare il biberon, e poi inserirlo nello sterilizzatore. In media bastano 10 minuti, ma qui trovi la variabile: il tempo necessario varia a seconda della potenza del tuo microonde. Più è potente il tuo microonde, meno tempo ci vuole perché la sterilizzazione sia efficiente.

Inoltre, non dispongono di spazio sufficiente per l’igienizzazione di troppi biberon tutti insieme, altrimenti l’apparecchio non entrerebbe nel microonde.

Sterilizzatori a freddo

a freddoSono sicuramente gli sterilizzatori più lenti. Un’operazione efficiente può richiedere dai 30 ai 90 minuti per una igienizzazione di sole 24 ore. Gli sterilizzatori a freddo sono contenitori in cui inserire dell’acqua (sembre variabile a seconda di marca e modello), con l’aggiunta di compresse o prodotti specifici dall’azione igienizzante.

Generalmente non sono capienti abbastanza per ospitare più di sei biberon per volta. Vista la poca durata dell’azione igienizzante, è meglio ripetere l’operazione ogni giorno.

Come funziona uno sterilizzatore

La sterilizzazione di biberon avviene sullo stesso principio della sterilizzazione di ogni altro tipo di oggetto: la prima cosa da fare è rimuovere l’aria all’interno dell’apparecchio. Dal momento in cui inserisci il biberon nello sterilizzatore e chiudi, intrappoli all’interno anche aria contaminata. Di conseguenza, la prima azione svolta dallo sterilizzatore è quella di rimuovere l’aria e lasciare il biberon in sottovuoto. Poi scaldare l’aria affinché diventi sterile e igienizzare.
Alcuni sterilizzatori avviano più cicli di risucchio dell’aria e immissione di vapore, ottimizzando così la sterilizzazione.

Fasce di prezzo

Come per ogni cosa, gli sterilizzatori di biberon hanno fasce di prezzo molto ampie, basate sul tipo di sterilizzazione, la quantità di biberon inseribili, e ovviamente anche la marca.
Se hai la fortuna di trovare offerte stracciate, potresti trovare sterilizzatori a prezzi molto modici, intorno ai 30€ per un apparecchio che contiene 3 biberon, ma in linea generale, i prezzi variano tra i 50€ e i 100€ circa. E’ possibile trovare online sterilizzatori usati venduti a prezzi irrisori, se apprezzi ileuro riciclo, ma prodotti come questi è sempre meglio acquistarli nuovi.

In genere i prezzi sono giustamente bilanciati al tipo di prodotto che vai ad acquistare.
Se sei un genitore con un solo bimbo piccolo a cui badare, allora hai una scelta molto ampia di prodotti. Puoi acquistare lo sterilizzatore da 3 biberon soltanto e cavartela con poche decine di euro per un prodotto ottimo. Difficilmente avrai bisogno di sterilizzare 9 biberon contemporaneamente e uno sterilizzatore a freddo, il più economico e più lento, potrebbe bastarti.

Se invece hai più bambini a cui badare, avrai bisogno di uno sterilizzatore per numerosi biberon, e che sia un apparecchio veloce; ma per questa tipologia non ci sono opzioni altrettanto economiche.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori sterilizzatori per biberon aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere uno sterilizzatore biberon
4.7 (93.85%) 13 votes
Categories:
Bambini · Casa · Come scegliere
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *