Home » Cura della persona » Come scegliere un tagliacapelli

Come scegliere un tagliacapelli

Come scegliere un tagliacapelli
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 7 mesi ago

Il tagliacapelli, al pari di altri prodotti simili come il tagliabarba ed il rifinitore, rappresenta uno degli strumenti considerati “immancabili” per coloro i quali amano dedicarsi alla cura del proprio look senza doversi necessariamente rivolgere ai professionisti del settore.

L’aspetto estetico rappresenta il biglietto da visita più importante ed il classico ritocchino dell’ultimo momento al taglio potrebbe rilevarsi fondamentale in più occasioni, magari in vista di un colloquio importante o di un ricevimento.

Così come avviene per la maggior parte dei beni disponibili sul mercato, anche il tagliacapelli possiede specifiche caratteristiche in base a cui i diversi modelli si distinguono, sia in termini di qualità sia per quanto riguarda, ovviamente, il prezzo finale che il consumatore dovrà sostenere.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Philips HC9490/15 Serie 9000
7 x 25.5 x 24.5 cm
0.74 kg
85.24€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Remington HC5800
14.7 x 11.4 x 23.8 cm
0.78 kg
50.8€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Panasonic ER-GC50-K503
26 x 23.5 x 8 cm
0.8 kg
29€ 8.2 / 10 Vedi Offerta Recensione

In base a cosa bisognerebbe scegliere un tagliacapelli?

Fatta questa premessa, esaminiamo singolarmente i fattori principali da tenere in considerazione per l’acquisto di tale apparecchio.

Le lame

Trattandosi di un tagliacapelli, occorrerà fin da subito valutare il tipo di lame disponibili, di cui possiamo distinguerne tre varianti.

In acciaio Inox

Questa è certamente la soluzione più adottata dai produttori. Allo stesso tempo, pur garantendo una buona qualità del taglio, si rendono necessarie azioni di pulizia e lubrificazione periodiche.

In titanio

Stiamo parlando di un materiale meno soggetto ad usura che, nonostante il passare del tempo, mantiene inalterate le prestazioni delle lame, continuando a garantire risultati ottimali.

In ceramica

Senza dubbio, chiamiamo in causa la migliore alternativa auspicabile in relazione ad un tagliacapelli, soprattutto in termini di prestazioni e precisione del taglio. Tuttavia, bisogna prestare molta attenzione durante l’utilizzo: anche una caduta accidentale potrebbe compromettere l’efficacia delle lame.

Come scegliere un tagliacapelli (2)La batteria

Si tratta di un altro particolare importante da valutare in merito all’utilità del tagliacapelli. Possiamo distinguere, in maniera generica, due tipologie di batterie che potrebbero essere collocate nell’apparecchio.

Ni-Mh

La sigla fa riferimento al nichel-metalidrato. Sono parecchio diffuse ed in grado di avere anche 2 o 3 volte la capacità di una batteria NiCd. Allo stesso tempo, si surriscaldano in maniera piuttosto rapida e questo presuppone cicli di ricarica abbastanza frequenti.

Li-Ion

Le batterie agli ioni di litio caratterizzano la maggior parte dei tagliacapelli di ultima generazione. Determinano tempi di ricarica nettamente più rapidi rispetto alle alternative in Ni-Mh e, allo stesso modo, si riscaldano più lentamente, facendo in modo che la carica venga mantenuta più a lungo.

I materiali

La qualità è dettata anche dai materiali utilizzati in fase costruttiva, poiché da questi dipenderà la potenziale durata nel tempo del prodotto. A tale riguardo, maggiore è la cura prestata in fase realizzativa e tanto più a lungo il taglio manterrà lo standard di precisione iniziale.

Occhio inoltre alla solidità costruttiva e all’assemblaggio delle diverse componenti.

La lunghezza dei capelli

A seconda del tipo di capello su cui si andrà ad operare, sarà importante verificare la presenza di appositi filtri in confezione, oltre ad accertarsi riguardo alle diverse possibilità di regolazione disponibili grazie all’apparecchio.

euroQuanto costa un tagliacapelli?

Tenendo conto di tutti i punti analizzati fino ad ora, il prezzo di un tagliacapelli prevede una base di circa 20€ ma può anche superare le 100€.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori tagliacapelli aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere un tagliacapelli
4.7 (93.33%) 3 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *