Home » Come scegliere » Come scegliere un microscopio

Come scegliere un microscopio

Come scegliere un microscopio
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 9 mesi ago

Il microscopio rappresenta uno strumento imprescindibile quando devono essere compiute specifiche analisi di laboratorio.

Al tempo stesso, vi è una precisa categoria di utenti che ama utilizzare l’apparecchio per fini di carattere “domestico”, magari con lo scopo di portare a termine lavori di precisione o per la semplice curiosità di osservare nel dettaglio forme di vita, per l’appunto, microscopiche.

Stiamo parlando di un interessante dispositivo ottico-meccanico dall’utilizzo relativamente semplice, caratterizzato da uno o due “tubi di osservazione” ed un particolare sistema interno a prismi e lenti, il tutto in funzione dell’obiettivo collocato nella parte finale della struttura.

Sottolineiamo inoltre la presenza della ghiera, la cui azione permette di avvicinare o allontanare l’obiettivo dal soggetto analizzato, impostando anche una messa a fuoco di tipo manuale.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Seben SBX-5
-
-
9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Bucki France MR600
37 x 20 x 32.2 cm
1.8 kg
59.9€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Seben Incognita mikro_inc
-
-
9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
COLEMETER 500X
-
-
31.16€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

In base a cosa bisogna scegliere un microscopio?

Vediamo ora di capire meglio quali sono gli aspetti principali su cui focalizzarsi (è proprio il caso di dirlo!) per portare a termine la migliore scelta d’acquisto.

L’ottica

Una delle prime caratteristiche da valutare in un microscopio è ovviamente la qualità ottica, che deve essere tale da assicurare alta definizione, contrasti decisi e nitidezza dell’immagine, sia al centro che lungo i bordi del campo inquadrato, che dev’essere il più ampio possibile. In relazione a quest’ultimo dettaglio, segnaliamo gli oculari a grande campo, che si riconosco grazie alla dicitura WF (Wide Field).

Come scegliere un microscopio (2)L’ingrandimento

Tale parametro può variare in modo fisso o continuo (ed in tal caso, si parlerebbe di zoom vero e proprio). In genere, per un utilizzo professionale del microscopio, sarebbe meglio tenere in considerazione gli ingrandimenti fissi (tra cui ricordiamo il 10X, il 20X oppure il 40X), soprattutto nel caso in cui si avesse l’esigenza di effettuare delle comparazioni in serie.

Nell’ipotesi in cui la scelta ricadesse sullo zoom, sarà comunque possibile agire su apposite ghiere graduate che permettono di effettuare una scelta tra i principali livelli di ingrandimento.

La distanza media

Per quanto concerne invece la distanza di messa a fuoco, essa deve consentire di lavorare utilizzando le proprie mani al di sotto dell’obiettivo.

Alcuni fra i più classici modelli di microscopio garantiscono un valore minimo di 100mm in riferimento alla distanza rispetto al soggetto. Tuttavia ricordiamo che, in determinati casi, è possibile agire sulla distanza grazie all’applicazione di obiettivi aggiuntivi.

Gli oculari

Le versioni standard posseggono generalmente 10 ingrandimenti ma, al tempo stesso, possono essere sostituiti con altre tipologie di oculari da 15X o addirittura da 30X, il che determina un conseguente aumento degli ingrandimenti totali pur mantenendo la stessa distanza di lavoro.

Infatti, l’ingrandimento è provocato dall’interazione che viene a stabilirsi tra gli oculari stessi e l’obiettivo. Proviamo a fare un esempio: con oculari da 10X ed obiettivo da 1X avremmo un ingrandimento totale di 10 (10 x 1 = 10), mentre utilizzando oculari da 20X ed il medesimo obiettivo da 1X avremmo ottenuto un ingrandimento totale di 20.

euroQuanto costa un microscopio?

Il prezzo di tale prodotto, considerando modelli base e professionali, varia da un minimo 30€ fino a superare anche le 150€.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori microscopi aggiornata a ottobre 2017.

Come scegliere un microscopio
4.5 (90%) 10 votes
Categories:
Come scegliere · Tecnologia
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *