Home » Casa » Elettrodomestici » Come scegliere un frigo portatile

Come scegliere un frigo portatile

Come scegliere un frigo portatile
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 10 mesi ago

Nei migliori giorni di primavera e, soprattutto, con l’arrivo dell’estate, il frigo portatile può rappresentare uno dei più consigliati acquisti da effettuare.

L’utilità di tale strumento emerge soprattutto quanto vi è necessità di portare con sé bevande fresche e conservare i cibi al meglio, specie considerando le abitudini tipiche di chi ama le gite fuori porta, le giornate al mare ed il campeggio.

Durante gli anni ’50, simili apparecchi hanno cominciato a diffondersi in maniera più incisiva, diventando simbolo del progresso tecnologico che contribuiva a rendere più comoda la vita per le famiglie.

I modelli disponibili oggigiorno sul mercato sono tantissimi, certamente più compatti rispetto al passato ed ulteriormente migliorati per quanto concerne l’efficacia e le funzionalità.

Quali dettagli bisogna considerare per scegliere al meglio un frigo portatile?

Cerchiamo adesso di capire in base a cosa il consumatore dovrebbe maturare la decisione d’acquisto più adatta in relazione a questo prodotto.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Mobicool T08 DC
20 x 44 x 30 cm
3.1 kg
49.9€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Mobicool W48
53.2 x 40 x 45.2 cm
1 kg
106.57€ 9.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Campingaz Fold'n Cool
40 x 39 x 8 cm
0.5 kg
24.95€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

La temperatura

I valori medi che caratterizzano un buon frigo portatile si assestano intorno ai 5/6°C. La maggior parte delle unità garantisce tali condizioni senza alcun problema; al tempo stesso, il tutto può essere influenzato anche da fattori di carattere esterno.

Soprattutto le versioni di fascia bassa non riescono a mantenere costante la temperatura, specie in determinate condizioni ambientali: si corre dunque il rischio di raggiungere i 15/20°C riponendo il frigo in zone particolarmente soleggiate.

Tale discorso va fatto anche in merito alla durata: sarebbe opportuno che il funzionamento risultasse continuativo per un lasso di tempo non inferiore alle 10 ore.

Tutto cambia considerando i modelli di frigo portatile più prestanti, dotati di un sistema di raffreddamento azionabile con il collegamento ad una presa di corrente. In quest’ultimo caso, prestate molta attenzione alla classe energetica: A++ sarebbe preferibile, in virtù del risparmio.

Come scegliere un frigo portatile (2)La robustezza

Un altro di quei dettagli da tenere d’occhio è la solidità costruttiva del frigo portatile. Occorre verificare che i materiali siano resistenti agli urti, che il coperchio garantisca una chiusura perfetta e che sia stato implementato un manico saldamente ancorato sui bordi o nella zona alta, rappresentando un valido sostegno anche qualora si dovesse trasportare una grande quantità di alimenti e bevande.

La pulizia

Il frigo portatile dev’essere realizzato in maniera tale da consentire all’utente di procedere con la sua pulizia in maniera del tutto semplice ed immediata, al pari di quanto avviene nel caso dei frigoriferi installati in casa.

Per farlo, è sufficiente un semplice panno imbevuto di aceto oppure bicarbonato. In molti casi, utilizzare solamente dell’acqua tiepida può essere sufficiente.

I blocchetti refrigeranti

Talvolta, assieme al frigo portatile, vengono forniti anche appositi blocchetti refrigeranti. Questi ultimi prevedono una composizione in plastica rigida e possono avere diverse dimensioni. La loro principale attività è quella di contribuire a mantenere inalterato il freddo generato all’interno del frigo.

Qeurouanto costa un frigo portatile

In base a tutte le caratteristiche appena analizzate ed alle singole peculiarità che possono riguardare un modello piuttosto che un altro, rintracciamo sul mercato prezzi che variano da un minimo di 35€ fino a superare anche le 140€.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori frighi portatili aggiornata a novembre 2017.

Come scegliere un frigo portatile
4.5 (90%) 8 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *