Home » Come scegliere » Come scegliere un distruggi documenti

Come scegliere un distruggi documenti

Come scegliere un distruggi documenti
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 5 mesi ago

Il distruggi documenti è un apparecchio che può rivelarsi particolarmente utile per aziende che intendono proteggere la sicurezza e la privacy di dati sensibili.

Le informazioni in formato digitale non sono le uniche che necessitano protezione: il furto di materiale cartaceo può infatti rappresentare un’evenienza tanto minacciosa quanto la condivisione non autorizzata di file e contenuti informatici.

Se hai anche tu la necessità di proteggerti da questi pericoli, sia in ambito privato che professionale, ti raccomandiamo vivamente l’acquisto di un distruggi documenti. Ecco qui di seguito alcuni consigli utili circa i criteri da considerare al momento della scelta di questo dispositivo.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
AmazonBasics AZ80MCEU
19.7 x 31.1 x 41.9 cm
8.1 kg
79.99€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
GENIE C-160X
29.8 x 16.2 x 35.2 cm
-
61.85€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Geha PK-86040650
16.5 x 30.5 x 30.5 cm
1.47 kg
26.26€ 8.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

Livello di sicurezza

Uno dei fattori che dovrai considerare quando acquisterai un distruggi documenti è il livello di sicurezza che intendi raggiungere con le prestazioni
dell’apparecchio. Esistono infatti modelli che forniscono risultati differenti, ovviamente in relazione al prezzo del prodotto.

Quelli base consentono di dividere il foglio in sottili strisce di carta, in modo tale da rendere illeggibile il testo del documento. Devi tuttavia tenere a mente che alcuni programmi informatici sono in grado di ricostruire un testo in base alle informazioni rilevate nelle striscioline di carta, per cui se hai intenzione di assicurarti una protezione superiore dovrai considerare prodotti più avanzati.

Un maggiore grado di sicurezza è garantito dai modelli che distruggono il materiale in piccoli quadrati o rettangoli, soluzione che diminuisce le possibilità di ricostruzione dei contenuti. Una certezza pressoché assoluta di distruzione del documento è infine fornita dai prodotti che sminuzzano il foglio in parti quasi microscopiche. A seconda del budget che hai a disposizione, potrai quindi optare per apparecchi dalle prestazioni base, medie o elevate.

Velocità

Oltre alla sicurezza, ti consigliamo di valutare con attenzione l’elemento della velocità di distruzione del materiale. Questo fattore non è di poco conto, in quanto potrai aver bisogno di utilizzare l’apparecchio urgentemente o per quantità ingenti di carta: delle prestazioni lente e macchinose potrebbero farti perdere del tempo prezioso.

Solitamente, un distruggi documenti per uso casalingo risulta più lento rispetto ad un modello finalizzato all’utilizzo in ufficio. Quest’ultimo è infatti in grado di distruggere più di 30 fogli in 45 minuti di attivazione senza soste, mentre un apparecchio domestico si limita alla distruzione di materiale cartaceo in un tempo superiore.

Capacità

Ecco un altro criterio sul quale dovrai riflettere: da quante persone dovrà essere usato il distruggi distruggi documentidocumenti? Se intendi usarlo solo per uso personale o a
casa, potrai scegliere un modello base dalle piccole dimensioni, ma se l’apparecchio verrà utilizzato in un ufficio dovrai considerare prodotti dalle prestazioni più avanzate e dalle dimensioni superiori.

Ti consigliamo di non economizzare quando consideri questo aspetto, in quanto l’acquisto di un distruggi documenti di basso costo ma non adeguato alle esigenze aziendali potrebbe rivelarsi un grosso errore. Troverai modelli “individuali” (e quindi idonei per uso casalingo) e prodotti per 5 o 10 persone. Sono inoltre disponibili apparecchi ancora più avanzati per uso commerciale, che consentono risultati più performanti.

Qualità e funzioni avanzate

Come tutti i prodotti in commercio, anche i distruggi documenti si caratterizzano per il loro livello di qualità, che dipenderà dal prezzo e dalle funzioni offerte. Tra queste, ti segnaliamo i seguenti elementi:

il cestino: le dimensioni del contenitore sono essenziali per risparmiare tempo e fatica. Prodotti dotati di un cestino di piccole dimensioni ti costringeranno a svuotarlo spesso nell’arco della giornata. Per evitare queste continue perdite di tempo, dovrai scegliere dei modelli dotati di un contenitore più capiente;

– la funzione anti-inceppamento: i prodotti più economici sono anche quelli più esposti al rischio di spiacevoli guasti, primo fra tutti l’interruzione dell’attività a causa di un “ingorgo” della carta nel meccanismo di distruzione. Per ovviare a questo problema, gli apparecchi di alta qualità dispongono della funzionalità “anti-jam”, che consente di risolvere velocemente il blocco senza dover ricorrere a tediose operazioni di riparazione;

– funzione multi-foglio: un altro fattore che determina la qualità del prodotto è la possibilità di inserire più fogli insieme. Se un distruggi documenti base consente di procedere un foglio alla volta, i modelli più avanzati permettono di distruggere 5 documenti allo stesso tempo.

Garanzia

Questa è una raccomandazione valida per l’acquisto di qualsiasi prodotto tecnologico: ti consigliamo sempre di informarti preventivamente circa la garanzia del distruggi documenti. Alcune marche ne potranno offrire una di durata annuale, ma potrai anche trovare delle proposte per un arco temporale più esteso. Inoltre, queste assicurazioni potranno essere relative alla sostituzione di alcune parti della macchina, in caso di un loro guasto prematuro.

Rumore

Durante il processo di distruzione del materiale, l’apparecchio potrebbe risultare rumoroso e dunque fastidioso per chi lavora in ufficio o a casa. Al momento dell’acquisto ti consigliamo quindi di informarti circa la silenziosità del meccanismo, possibilmente chiedendo di provarlo prima di concludere la transazione.

Prezzi

Per quanto riguarda il costo di un distruggi documenti, questo varia a seconda del modello, delle prestazioni e della qualità desiderata, come descrittoeuro precedentemente. In linea generale, si può dire che un prodotto dalle caratteristiche basilari può venire a costare tra i 25 e i 50 euro. Come precisato, si tratta tuttavia dei modelli più economici, che potranno essere utilizzati per uso privato o a casa.

Se invece punti ad un acquisto per uso aziendale, dovrai disporre di un budget superiore, intorno ai 60-150 euro. In questo caso, avrai a disposizione un prodotto più capiente, più veloce e più adatto ad un ufficio. Per prestazioni più avanzate, sarà necessario spendere una cifra a partire da 160-200 euro in su, con la quale potrai acquistare un distruggi documenti dalle prestazioni più efficienti.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori distruggi documenti aggiornata a giugno 2017.

Come scegliere un distruggi documenti
4.8 (96.67%) 6 votes
Categories:
Come scegliere · Tecnologia
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *