Home » Casa » Tecnologia » Come scegliere un auricolare bluetooth

Come scegliere un auricolare bluetooth

Come scegliere un auricolare bluetooth
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 7 mesi ago

I ritmi frenetici di oggi ci portano a dover fare sempre più affidamento su dispositivi elettronici di ultima generazione.

Cellulari, smartphone e tablet sono tra i prodotti più utilizzati, ma in alcuni casi usarli diventa difficile, o addirittura vietato, ad esempio se stai guidando o stai facendo sport. In questi casi l’utilizzo di un auricolare bluetooth risulta di fondamentale importanza.

L’auricolare bluetooth è un dispositivo elettronico in grado di comunicare con il cellulare senza l’ausilio di cavi e fili, e permette di entrare in collegamento con chi ci chiama, anche se non teniamo fisicamente in mano il cellulare o il tablet. La connessione tra i due apparecchi avviene attraverso una rete wireless, in grado di trasmettere anche ad alcuni metri di distanza.

Risulta dunque utilissimo se hai le mani occupate, stai praticando sport o non vuoi che il suono del cellulare possa disturbare. In commercio esistono svariati modelli di auricolari con funzioni e caratteristiche differenti in base al tipo di cellulare o tablet che possiedi.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Beats by Dr. Dre PowerBeats2
-
-
9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Plantronics Backbeat FIT
0.1 x 0.1 x 0.1 cm
0.02 kg
79.99€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Mpow Swift
3.8 x 9 x 10.5 cm
-
18.99€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Plantronics Explorer 50
5 x 2 x 3 cm
0.01 kg
18.99€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come scegliere un auricolare bluetooth?

Tipologie

La scelta è sicuramente soggettiva dal punto di vista del design, più o meno accattivante. Esistono però alcune caratteristiche e funzioni che è bene valutare prima di procedere con l’acquisto. Partiamo dal modello. In commercio esistono infatti tre tipi di auricolari: interni, esterni o integrati.

Gli auricolari interni (in ear) sono quelli che, come le cuffie per ascoltare la musica, si inseriscono all’interno dell’orecchio. Sono meno visibili e la ricezione della voce può risultare più nitida.

Gli auricolari esterni (on ear), invece, si appoggiano sulla parte esterna dell’orecchio con il microfono rivolto verso la cavità interna e sono meno invasivi. Infine ci sono quelli integrati, cioè installabili su caschi, occhiali, cappelli e fasce sportive.

Qualità audio

La qualità audio di un auricolare bluetooth è un fattore determinante nella scelta. Tra i modelli che si possono acquistare, privilegia quelli che hanno una qualità del sonoro migliore, meglio se digitale.

La trasmissione della voce, sia in entrata che in uscita, sarà più nidita e con volume adeguato. Alcuni modelli consentono, infine, di regolare il volume grazie all’utilizzo di un telecomando integrato o sono dotati addirittura di un filtro antirumore, che attutisce i rumori esterni, che il microfono potrebbe catturare.

auricolareBatteria

L’auricolare bluetooth funziona grazie all’uso di una batteria interna. Per avere un prodotto di qualità, dunque, scegli un auricolare con una batteria a lunga durata e facilmente ricaricabile. L’autonomia media di un auricolare bluetooth oscilla tra le 4 e le 10 ore in conversazione e le 70 e le 350 ore in standby.

Questa caratteristica deve essere dunque tenuta in considerazione, se vuoi evitare di dover ricaricare l’auricolare troppo spesso. La ricarica attraverso USB è da preferire rispetto a quella con i cavi tradizionali: questo ti permetterà di poter caricare l’auricolare ovunque ti trovi, anche se non disponi di una presa di corrente.

Compatibilità

Non tutti gli auricolari bluetooth sono compatibili con la marca dei nostri cellulari e tablet. Presta dunque attenzione alla compatibilità degli auricolari che scegli, con il modello del tuo smartphone. Se entrambi i dispositivi non supportano la stessa versione del Bluetooth (le più recenti sono 2.0 e 4.0), infatti, potrebbe essere impossibile associare l’auricolare con il cellulare, rendendone impossibile l’utilizzo.

Accessori

Nella scelta dell’auricolare giusto, occorre tenere in considerazione anche gli accessori, per esempio il microfono esterno e la custodia. Non sono elementi fondamentali, ma sta a te valutare se possono esserti utili o meno prima di procedere con l’acquisto.

Il microfono, ad esempio, è una componente integrata dei bluetooth, ma esistono modelli che ne hanno uno esterno, che si estende verso la bocca. Molti sostengono che la qualità della trasmissione della voce sia migliore con questo tipo di microfono, molto più chiara. Che lo preferiate o meno questo non comporta né un aumento né una diminuzione di prezzo.

Per quanto riguarda la custodia, questa non è sempre compresa nel prezzo, a volte è venduta separatamente. Essa consente di custodire l’auricolare bluetooth e proteggerlo da agenti esterni, come urti e sporcizia.

Fasce di prezzo

A seconda dei modelli, i prezzi degli auricolari bluetooth possono variare da un minimo di 10 euro ad un massimo di 100 euro (a volte anche oltre). Prodotti più o meno costosi possono avere pro e contro che cercheremo di analizzare brevemente.

La tecnologia del bluetooth, da 2.0 a 4.0, non influisce molto sul prezzo finale. Si trovano infatti modelli dalla tecnologia più recente a prezzi inferiori e viceversa. Ad influire sul prezzo sono spesso il design e la marca del tipo di auricolare. Più la marca è conosciuta più il prodotto può costare: tieni contoeuro che non sei tenuto a scegliere un auricolare della stessa marca del tuo telefonino, anche altri possono essere compatibili.

Scegli un auricolare bluetooth che, per rapporto qualità/prezzo, abbia un minimo di durata di 7/8 ore in conversazione e non meno di 100 ore in standby. Con queste caratteristiche puoi scegliere tra modelli di fascia media (30/50 euro), quindi senza spendere eccessivamente.

Una differenza di prezzo evidente si rileva invece negli auricolari bluetooth dedicati agli sportivi. Il fatto che siano resistenti all’acqua e al sudore ne comporta un leggero aumento di fascia di prezzo (dai 40/50 euro in poi).
La differenza di prezzo si fa sentire in particolar modo se il raggio di azione è più o meno ampio. Gli auricolari bluetooth più economici, infatti, non garantiscono una larga copertura che, nei più costosi, può raggiungere invece anche i 10/15 metri.

Gli auricolari più economici, infine, non forniscono la custodia di protezione compresa nel prezzo. Tieni conto di questo fattore, se non vuoi sostenere una spesa ulteriore.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori auricolari bluetooth aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere un auricolare bluetooth
4.5 (90.91%) 11 votes
Categories:
Come scegliere · Tecnologia
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *