I migliori condizionatori portatili

Confronto dei condizionatori portatili migliori

Categoria Prodotto Prezzo Voto Dimensioni Recensione
Il migliore qualità-prezzo
Pinguino De'Longhi PAC AN97
€ 440,0 8.8 / 10 44 x 75 x 39 cm Recensione
Il migliore in assoluto
De'Longhi Pinguino PAC AN112 Silent
€ 638,88 9.4 / 10 39 x 44 x 75 cm Recensione
Il più economico
oneConcept Baltic Black
€ 119,99 9.0 / 10 - Recensione
Home » Casa » Elettrodomestici » I migliori condizionatori portatili
I migliori condizionatori portatili
I migliori condizionatori portatili
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 3 settimane ago

Ogni anno le estati diventano sempre più calde, afose e se per contrastare il calore e l’umidità si ricorreva molto al ventilatore; ma adesso sono sempre di più le famiglie che preferiscono acquistare un condizionatore.

Infatti se si ha una casa calda, diventa indispensabile ricorrere ad uno strumento che generi un flusso d’aria fresca costante che perduri nel tempo, in modo da godersi una temperatura piacevole per tutto il giorno, anche la notte, dato che molti climatizzatori portatili sono relativamente silenziosi per garantire un utilizzo anche in camera da letto, dove si tende a soffrire di più l’alta temperatura e l’umidità eccessiva.

In commercio si trovano molte tipologie di condizionatori e non tutti sono adeguati per le proprie necessità. Ad esempio, molte persone non possono permettersi di installare un condizionatore fisso, perchè richiede un’installazione a muro eseguita da professionisti e la presenza di un motore esterno a volte rumoroso, che potrebbe dare fastidio a qualche vicino.

Inoltre sarebbe difficile per chi vive in affitto installare un condizionatore fisso, sia perchè molti proprietari non consentono di eseguire operazioni di muratura, sia perchè non varrebbe la pena spendere molto per una casa che poi si lascerà.

Ecco allora che per chi non può o non vuole installare un climatizzatore fisso a muro, viene in aiuto il condizionatore portatile, un elettrodomestico comodo che va in contro alle esigenze di tutti. Infatti il climatizzatore portatile si appoggia semplicemente a terra e grazie alle ruote integrate si può spostare in tutta la casa, andando a rinfrescare la stanza che richiede maggiore necessità.

L’unico difetto, se così si può dire, di questo prodotti, è la presenza di un tubo che va posizionato fuori dalla finestra per eliminare l’aria calda generata dal condizionatore, che altrimenti rimarrebbe in casa vanificando l’effetto del clima. Per ovviare a questo “problema però”, è possibile abbinare il telo sigillante con foro apposito per il tubo di uscita dell’aria da posizionare sulla finestra.

Esistono però anche varianti di condizionatori portatili senza tubo, i quali funzionano con un sistema di evaporazione dell’acqua e del ghiaccio, un’opzione molto valida per il risparmio energetico, che va anche a vantaggio dell’ambiente oltre che al proprio portafoglio. Naturalmente questo tipo di climatizzatore è meno efficiente di uno dotato di tubo, ma è pur sempre utile.

I prezzi dei condizionatori portatili hanno subito delle grandi fluttuazioni negli ultimi anni. Fortunatamente l’evoluzione tecnologica e l’abbassamento dei costi delle componentistiche hanno permesso un sensibile ribasso dei costi di produzione e quindi del prezzo finale.

Il migliore economico

oneConcept Baltic Black


Baltic Black è un condizionatore portatile economico senza tubo, che raffredda l'ambiente tramite l'evaporazione di acqua e ghiaccio contenuta nel capiente serbatoio da 6 litri rimovibile, consentendo un notevole risparmio energetico con soli 65W di potenza, che lo rende adatto per ambienti di piccole-medie dimensioni (fino a 50m²).

Oltre a rinfrescare l'aria, questo elettrodomestico è anche in grado di deumidificare a tre livelli di potenza e di purificare l'aria grazie alla presenza dello ionizzatore.

Il climatizzatore portatile della oneConcept dispone di 3 livelli di potenza per gestire il flusso d'aria fresca come si desidera, di 3 modalità di ventilazione tra cui quella "notte" a bassa rumorosità, e ha in dotazione un filtro antipolvere per imprigionare le particelle di polvere presenti nell'aria.

L'oscillazione delle lamelle permette di rinfrescare in modo omogeneo gli ambienti e di raggiungere ogni angolo della stanza, mentre le 4 ruote insieme alle due maniglie laterali consentono di spostare il condizionatore in modo molto semplice e con il minimo sforzo.

Questo condizionatore portatile senza tubo presenta inoltre un timer regolabile in continuo da 0,5 a 7,5 ore, in modo che potrai stabilire lo spegnimento automatico dell'apparecchio a tuo piacere. 

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 119.99€ 119.99€

Il migliore qualità/prezzo

Argoclima Relax


Argoclima Relax è un condizionatore portatile compatto e funzionale ad un ottimo rapporto qualità/prezzo data la sua versatilità, poichè può essere usato come climatizzatore vero e proprio, come deumidificatore (quindi senza collegare il tubo all'esterno) e come ventilatore.

Questo climatizzatore portatile è dotato di alette direzionabili manualmente per raggiungere al meglio il punto della casa che si desidera rinfrescare e di un pannello comandi di facile utilizzo, per impostare facilmente la modalità di raffreddamento che si preferisce.

È presente inoltre la funzione Sleep per avere una minore rumorosità durante le ore notturne, anche se per alcune persone potrebbe risultare comunque rumoroso, dato che la percezione del rumore è soggettiva. Il timer regolabile invece consente di impostare l'accensione a "scatti" di mezz'ora.

Argoclima Relax ha un potere refrigerante di 10.000 BTU, che insieme alla potenza massima di 27KW riesce a raffreddare ambienti fino a 40 metri quadri.

È molto semplice da spostare grazie alle ruote pluridirezionali; ha in dotazione due filtri per l'aria in ingresso facilmente rimovibili e lavabili, un comodo telecomando e un serbatoio per la condensa non rimovibile.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 295.89€ 295.89€
Ebay 262.49€ 14.90€ 277.39€

I migliori condizionatori portatili Pinguino

Pinguino De'Longhi PAC AN97


PAC AN97 è un condizionatore portatile Pinguino De'Longhi di fascia di prezzo medio-alta, caratterizzato da una struttura solida con ingombro e peso superiori alla media, ma molto semplice da spostare grazie alle ruote piroettanti e alle maniglie laterali.

Il climatizzatore in questione ha una potenza refrigerante massima di 10.700 BTU, che consente di rinfrescare in modo ottimale ambienti o stanze fino a 30m², anche grazie alla portata dell'aria con valori medio-alti a scelta tra 250/310/350 m³/h (la massima è davvero alta).

Questo modello utilizza il gas refrigerante R410A ecologico a basso impatto ambientale, per un minor inquinamento dell'aria e si colloca in classe energetica A come consumo, anche se non è da considerarsi tra i meno pesanti sulla bolletta.

DeLonghi Pinguino è dotato della tecnologia Real Feel Function, ovvero un sistema che deumidifica e abbassa la temperatura contemporaneamente, garantendo un ottimo livello di comfort per molto tempo.

Il pannello di controllo con telecomando in dotazione, presenta dei tasti da cui potrai impostare la funzione che desideri tra condizionamento, deumidificazione e ventilazione, oppure ritardare l'avvio della partenza fino a 24 ore tramite il timer integrato.

La manutenzione del Pinguino Delonghi risulta molto semplice grazie al programma di autodiagnosi, che in caso di anomalie aiuterà l'utente a risolvere il problema.

Infine, parliamo della rumorosità, un fattore importante da tenere in considerazione. Questo modello ha valore acustico massimo di 63dB, che però diventa 52dB quando è posizionato al minimo.

Non è predisposto di funzione Sleep per diminuire il rumore durante la notte; pertanto ad alcune persone potrebbe risultare fastidioso tenerlo acceso nella camera da letto. In complessiva però, consideriamo il condizionatore Pinguino PAC AN97 un buon prodotto.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 440.00€ 440.00€
Ebay 649.00€ 29.90€ 678.90€

De'Longhi Pinguino PAC AN112 Silent


De'Longhi Pinguino PAC AN112 Silent è la versione eco-friendly dello storico Pinguino De'Longhi, che grazie alla classe energetica A+ e all'impiego di gas refrigerante ecologico e naturale (propano R290) nel sistema di raffreddamento, non inquina l'ambiente perchè non attacca il livello di ozono presente nell'atmosfera.

Questo climatizzatore portatile Pinguino ha una struttura solida, che comporta una peso e un ingombro maggiore rispetto a modelli di fascia di prezzo più bassa, ma questo lo rende durevole nel tempo ed è comunque semplice da spostare, grazie alla maniglia e alle ruote piroettanti.

Con una potenza refrigerante di 11.000 BTU e una portata dell'aria a scelta tra 250/310/350 m³/h, il DeLonghi Pinguino Silent riesce a rinfrescare in modo ottimale ambienti fino a 40m² in poco tempo.

Il condizionatore è dotato della tecnologia Real Feel che rileva e imposta automaticamente i parametri per migliorare allo stesso tempo sia l'umidità che la temperatura, mantenendo le stanze fresche e asciutte.

Dal pannello di controllo digitale è possibile selezionare facilmente la modalità desiderata tra ventilazione, deumidificazione e condizionamento, oltre che impostare il sistema Real Feel o la Silent Fuction, funzione che consente di ridurre la rumorosità al minimo quando necessario (da 63dB a 50dB), anche se per alcune persone risulterà comunque un condizionatore rumoroso.

Il Pinguino DeLonghi Silent è dotato di un timer che consente di posticipare fino a 24 ore l'avvio del condizionatore, di un sistema di autodiagnosi per una semplice manutenzione dell'apparecchio, e naturalmente del classico tubo di scarico da posizionare fuori dalla finestra.

Infine, non possiamo non dar merito a questo climatizzatore portatile per la classe di efficienza energetica A+, con potenza nominale di 2,9kW e consumo di 0,9 kWh, valori che consentono anche un risparmio in bolletta.

Venditore Prezzo Spedizioni Prezzo Totale Azioni
Amazon 638.88€ 638.88€
Ebay 734.05€ 5.50€ 739.55€

Condizionatori portatili in sconto

In questa pagina abbiamo raccolto per te i condizionatori portatili in offerta oggi, organizzati in modo da renderti facile capire quanto puoi risparmiare.
Nella lista delle offerte, abbiamo organizzato le informazioni in modo da presentartele nel modo più semplice e intuitivo possibile, rimuovendo inutili valori e informazioni, permettendoti così di trovare il condizionatore portatile che fa per te.

Vediamo quindi quali sono i migliori condizionatori portatili in sconto oggi.

Prodotto Prezzo Sconto
Trotec PAC 4100 E, Condizionatore d'aria… 649.95€ 399.95€ -250€ (-38%) > Offerta
Climatizzatore Portatile Pinguino… 1000€ 769€ -231€ (-23%) > Offerta
Climatizzatore Portatile a 12000 Btu,… 529.95€ 299.95€ -230€ (-43%) > Offerta
Klarstein Pure Blizzard 3 2G 3-in-1… 554.9€ 349.99€ -204.91€ (-36%) > Offerta
Olimpia Splendid Climatizzatore… 599€ 404€ -195€ (-32%) > Offerta
Klarstein Maxfresh WH • Ventilatore… 299.99€ 119.99€ -180€ (-60%) > Offerta
Condizionatore Portatile, 3-in-1 Mini… 59.99€ 38.99€ -21€ (-35%) > Offerta

Come scegliere un condizionatore portatile

Il condizionatore portatile è un’unità di raffreddamento/riscaldamento per la casa che non è appesa al muro ma che è solitamente facile da spostare da una stanza all’altra, installare e rimuovere.

climatizzatore-portatile-splitCome scegliere un condizionatore portatile

In commercio si trovano due tiopologie di condizionatore portatile: monoblocco e con split. Il primo è un’unica unità che presenta un tubo da collocare all’esterno, mentre il secondo è composto da due unità, ovvero lo split e il compressore, il quale va posizionato all’esterno. Le due unità sono collegate da un tubo che va collocato anch’esso all’esterno.

Il climatizzatore con split portatile è più potente di un climatizzatore monoblocco ed è quasi sempre dotato di pompa di calore, che ti permetterà di utilizzarlo anche in inverno.

La potenza

La potenza è un fattore importante da considerare: più è alta e maggiore sarà il raffreddamento degli ambienti più ampi o esposti al sole. Quando si legge la scheda tecnica di un condizionatore portatile, la potenza indicata è espressa in watt, ma anche nella sua capacità di raffreddare un ambiente, espresso in m³ (o m2).

Inverter o On/off

I più comuni condizionatori portatili hanno una tecnologia on/off che gli permette di spegnersi quando la temperatura raggiunta è quella desiderata. In questo modo però il consumo energetico non è da poco.

I condizionatori portatili con tecnologia inverter invece, raffreddano subito l’ambiente e poi calano la potenza per il mantenimento costante della temperatura, consumando anche il 30% in meno rispetto al climatizzatore on/off. I costi però sono nettamente superiori.

Consumo e classe energetica

La misura della potenza refrigerante oraria è espressa in BTU (1 watt corrisponde a 3412 BTU).classe-a-icona1 Di seguito ti riportiamo una tabella dei BTU per i m³ degli ambienti.

  • < 70 metri cubi: 6000-7000 BTU
  • 70-90 metri cubi: 9000-10.000 BTU
  • 90-120 metri cubi: 12.000-14.000 BTU
  • 120-180 metri cubi: 18.000-20.000 BTU

Per poter avere un risparmio sul consumo energetico, consigliamo di acquistare un condizionatore portatile che abbia almeno una classe energetica A.

Rumorosità

Naturalmente un condizionatore portatile deve avere un basso livello di rumorosità, per evitare che il rumore sia il meno fastidioso possibile durante il giorno e soprattutto alla notte. Il rumore viene “misurato” in decibel e un climatizzatore portatile è solito avere tra i 40 e i 50 decibel (Db). Ci sono però alcuni modelli molto silenziosi che possono addirittura avere 32-35 Db.

Come funziona

Il sistema monoblocco è il più diffuso perchè permette di spostare il blocco a piacimento in modo facile con delle rotelle. Lo svantaggio di questo apparecchio è quello di avere un tubocondizionatore portatile telo sigillante flessibile da posizionare fuori dalla finestra o dal balcone, che permette all’aria calda prodotta dal compressore integrato di uscire e far si che non riscaldi l’ambiente che sta raffreddando.

Ci sono diversi modi per poter mettere fuori il tubo e ognuno troverà per sè quello migliore. Alcune idee potrebbero essere queste:

  • accostare la finestra quel tanto che basta per farci passare il tubo (sconsigliato perchè entra l’aria calda dall’esterno);
  • creare un foro sulla finestra;
  • acquistare un telo sigillante con apposito foro per il tubo del condizionatore, che andrà a sigillare la finestra in modo che l’aria calda o fredda (nel caso di condizionatore con pompa di calore) non entri.
Il raffreddamento avviene mediante il convoglio di gas refrigeranti verso le serpentine, per cui è buona norma che questi gas siano ecologici, sicuri e non tossici, come ad esempio l’R134a, l’ R407C e R410A. Solitamente i condizionatori portatili sono dotati anche di deumidificatore, che rilascia circa 1 l di acqua all’ora.
Quest’acqua può essere eliminata attraverso il tubo che va all’esterno, oppure essere raccolta in una vaschetta apposita facente parte dell’apparecchio, che va svuotata ogni volta che si riempie altrimenti l’unità smetterà di funzionare.

Vantaggi dei condizionatori portatili

Tra i vantaggi dei condizionatori portatili spicca la trasportabilità, poichè sono facilmente trasportabili da una stanza all’altra, avendo sempre cura ovviamente di posizionare all’esterno il tubo per la fuoriuscita del calore.

Sono molto utili per i piccoli spazi perchè hanno una potenza relativamente bassa (da 6500 a 12000 BTU/h) e per questo consentono anche di ridurre gli sprechi di energia.

Prezzi

I prezzi dei modelli più economici sono piuttosto contenuti: si parte da 250 euro per un modello da 8000 BTU (non è un 8000 BTU di un condizionatore fisso), per arrivare a ben 1000 euro per i modelli più tecnologici.

Marche

La marca più diffusa di condizionatore portatile è il Pinguino della De’Longhi, ma ci sono altre buone marche come Olimpia Splendid, Zephir e Argo.

I migliori condizionatori portatili
4.5 (89.23%) 39 votes
Commenti
  • 13 Mag 201611:35

    Argo relax

    Buongiorno,

    ho acquistato un climatizzatore portatile argo relax, il
    tubo più il raccordo (13) sono lunghi 55 cm, io vorrei collegare al foro del vetro
    della finestra solo il raccordo (13 ), la mia preoccupazione è che ci possano
    essere dei problemi per l’ingresso dell’aria (8) dalla parte posteriore del
    clima.

    Rispondi
    • 25 Mag 201610:45

      Ciao @Pacs,

      Come mai vuoi collegare direttamente il raccordo? Problemi di spazio?

      Rispondi
      • 25 Mag 201615:05

        vorrei collegare direttamente il raccordo per motivi di spazio ma il mio dubbio è che avendo il filtro dell’aria dietro lo spazio sia troppo poco per fare il reflusso dell’aria.
        Ciao.

Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *