Home » Casa » Come scegliere una videocamera di sorveglianza

Come scegliere una videocamera di sorveglianza

Come scegliere una videocamera di sorveglianza
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 9 mesi ago

Per comprendere se una specifica videocamera di sorveglianza possa essere o meno adatta alle proprie esigenze ed al contesto ambientale in cui verrà installata, occorre individuare con chiarezza le caratteristiche ed i fattori sui quali soffermarsi per determinare una preferenza.

A seconda che si debba proteggere una casa, un’azienda o il proprio ufficio sarà indispensabile capire quali funzionalità siano da ritenere indispensabili rispetto ad altre. In linea generale, è ovviamente possibile distinguere le unità per esterni da quelle per interni, così come possono essere valutate ipotesi circa telecamere IP nascoste o visibili.

Come scegliere una videocamera di sorveglianzaI principali vantaggi relativi all’impiego di questi strumenti vanno ricercati nella possibilità di monitorare la zona facendo leva su un qualunque dispositivo connesso, compresi gli smartphone e i tablet, dato che l’accesso alle immagini viene solitamente effettuato per mezzo di di browser web o app dedicate.

Quali fattori bisogna considerare nella scelta di una videocamera di sorveglianza?

Analizziamo adesso i vari punti che occorre prendere in considerazione per giungere ad una scelta consapevole riguardo al prodotto.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Sunluxy 700TVL
-
-
8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Tp-Link NC250
13.7 x 7.6 x 6.9 cm
0.12 kg
56.99€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Samsung SNH-E6411BN/EX
17.6 x 11.2 x 5.4 cm
0.35 kg
129.82€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Netgear Arlo VMC3030-100EUS
6.4 x 4.1 x 7.1 cm
0.11 kg
139.9€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Foscam FI9900P
24.1 x 10.2 x 16.5 cm
-
133.99€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
D-Link DCS 2210L
5.8 x 3.9 x 8.5 cm
0.43 kg
207.99€ 10.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

Tipo di collegamento

Il più delle volte, le videocamere IP devono essere collegate alla corrente elettrica, per cui bisogna collocarle nelle vicinanze di una presa. Tuttavia, esistono anche modelli che, per l’accesso ad Internet, richiedono un collegamento Ethernet diretto: in tal caso, sarebbe preferibile orientarsi verso dispositivi che si basano su una connessione Power over Ethernet (POE).

Resistenza all’acqua e alle escursioni termiche

Sarà importante capire se la videocamera di sorveglianza debba essere da interno o da esterno: in quest’ultimo caso, si renderanno necessari prodotti in grado di resistere alla pioggia e ad altri fattori di disturbo collegati all’ambiente esterno, tra lui le escursioni termiche e la polvere.

Ampiezza del campo visivo

Stiamo facendo riferimento al raggio d’azione: mentre le telecamere IP statiche forniscono un’inquadratura fissa, quelle robotizzate garantiscono anche un comando a distanza, essendo possibile orientarle verso le zone adiacenti.

Risoluzione

Com’è ben intuibile, maggiore è la risoluzione tanto più soddisfacente sarà la nitidezza delle immagini. Solitamente, si punta a videocamere di sorveglianza in alta definizione, ossia 1280 x 720 pixel. Tuttavia, qualora si dovesse optare per una simile soluzione, bisognerà poter contare su una rete ADSL efficiente, in grado di trasmettere senza alcun problema il suddetto flusso video in HD, evitando perdite di frame dovute ad un’insufficienza della banda.

Visione notturna

Nel caso in cui si volessero effettuare dei controlli anche durante la notte, sarà indispensabile l’acquisto di un modello dotato di led a infrarossi.

Ottica

Un valore più elevato corrisponde ad un’apertura minore e, quindi, ad un minore ingresso di luce nell’ottica.

Registrazione video

Alcune videocamere sono dotate di slot SD grazie a cui i filmati trasmessi potranno essere conservati su apposite memory card.

euroQuanto costa la videocamera di sorveglianza?

Una telecamera IP wireless economica può costare all’incirca 40 euro: si parla di un’inquadratura statica ma, al tempo stesso, può essere incluso anche un microfono ed il sensore di movimento. Salendo fino ai 70 euro si può ottenere una buona videocamera di sorveglianza wireless da interni, con annessa visione notturna.

Man mano che le singole specifiche tecniche migliorano in termini di qualità e risoluzione, il prezzo aumenta ulteriormente fino a superare i 300 euro.

Non sai quali sono le migliori?
➤ Vedi la nostra classifica delle migliori videocamere di sorveglianza aggiornata a giugno 2017.

Come scegliere una videocamera di sorveglianza
Vota
Categories:
Casa · Come scegliere · Tecnologia
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *