Home » Casa » Cucina » Robot da cucina » Come scegliere un’impastatrice

Come scegliere un’impastatrice

Come scegliere un’impastatrice
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Chiamate anche planetarie, le impastatrici fanno spesso parte del corredo di aspiranti chef e cuochi per diletto. Oggi questo elettrodomestico compare sempre di più nelle nostre cucine, perchè fa risparmiare tempo in qualsiasi preparazione decidiamo di fare e dotato di numerosi strumenti, può essere considerato anch’esso un robot da cucina multiuso.

Vediamo allora quali sono le caratteristiche e le tipologie che deve avere un’impastatrice planetaria.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Kenwood Cooking Chef KM082
33.5 x 41 x 38 cm
13.6 kg
752.99€ 10.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Kitchenaid Classic
36 x 22.5 x 36.5 cm
10.75 kg
746.98€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Kenwood Major Titanium KMM060
34.3 x 23.8 x 40.8 cm
13 kg
514.99€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Bosch Mum 4405
30.5 x 26.5 x 26.5 cm
3.82 kg
69.99€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come scegliere

La potenza

La prima cosa da valutare quando si decide di acquistare un’impastatrice planetaria è la potenza: il modello deve essere dotato di un motore potente con almeno 325 watt. Questo permetterà al motore di non bruciare se messo sotto sforzo da impasti duri o molteplici preparazioni.

VelocitàLa velocità

Un buon prodotto deve essere dotato di più impostazioni di velocità, almeno dieci tra alte e basse. Questo è utile per decidere con quale velocità fare la preparazione di un impasto, ma anche frullare ecc., oltre a non rischiare di far uscire il preparato dal contenitore.

Le dimensioniaccessori impastatrici

Altre cose da tenere in considerazione per l’acquisto di una planetaria sono le dimensioni, il contenitore principale dovrà essere abbastanza capiente se si ha una famiglia numerosa e gli accessori aggiuntivi come tritacarni, gelatieri e pastai, se si ha la necessità di avere un apparecchio versatile.

L’elettrodomestico deve essere stabile, con un peso sostenuto e preferibilmente in acciaio. Oltre ad essere dotato di coperchio paraschizzi.

Come funziona

L’impastatrice planetaria è dotata di fruste e ganci che attraverso un movimento rotatorio, raggiungono ogni parte del contenitore, ottenendo così un impasto consistente e omogeneo.

Quest’elettrodomestico da cucina può essere utilizzata facilmente per fare pane o pizza.

L’impastatrice è utile?

Certo che sì, sia che siate single o membri di una famiglia numerosa, l’impastatrice vi farà risparmiare moltissimo tempo e vi darà la garanzia di ottenere sempre lo stesso risultato. In alcune lavorazioni con farine con coefficiente elevato di resistenza (W), l’utilizzo di una planetaria vi farà risparmiare anche molta energia.

Pulizia e manutenzione

La pulizia di questo apparecchio è molto facile e veloce poichè i componenti possono essere quasi sempre lavati in lavastoviglie e la macchina passata con un panno umido. L’unica accortezza è quella di non mettere sotto l’acqua la parte rotatoria dello strumento.

Vantaggi

Il vantaggio dell‘impastatrice planetaria è quello di essere un macchinario resistente, robusto e versatile perchè dotato di molteplici accessori che permettono di fare davvero qualsiasi cosa e di creare dei favolosi impasti.

euroPrezzo

Il prezzo delle planetarie parte dai 100 euro ma il consiglio che vi diamo, è quello di non acquistare planetarie con un prezzo inferiore a 200 euro a meno che non siano applicati degli sconti. Un costo basso è indice di scarsa qualità e si andrà in rischio che il motore si surriscaldi e quindi che l’apparecchio si danneggi.

L’impastatrice planetaria della Bosch però fa eccezione: il suo prezzo è al di sotto dei 100 euro e dalle recensioni di quest’impastatrice su Amazon risulta un ottimo prodotto.

Non sai quali sono le migliori?
➤ Vedi la nostra classifica delle migliori impastatrici aggiornata a maggio 2017.
In alternativa puoi trovare tutte le impastatrici in offerta aggiornate ogni giorno.

Come scegliere un’impastatrice
5 (100%) 2 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *