Home » Casa » Cucina » Come scegliere una vaporiera elettrica

Come scegliere una vaporiera elettrica

Come scegliere una vaporiera elettrica
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

La vaporiera elettrica è uno degli elettrodomestici divenuto il più ricercato tra tutti, questo perché è dimostrato che il suo utilizzo porta notevoli vantaggi alimentari, sia per la qualità di cottura degli alimenti, che per la possibilità di cucinare più pietanze contemporaneamente, risparmiando sicuramente molto tempo rispetto all’utilizzo di una classica vaporiera.
Ma come scegliere una vaporiera elettrica?

Ecco i consigli su cosa devi tenere presente per una scelta consapevole.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Bomann DG 1218 CB
21 x 30 x 42 cm
1.5 kg
41.11€ 8.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Russell Hobbs [email protected]
27.5 x 27.5 x 24 cm
1 kg
27.46€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Tefal Vita Cuisine Compact
35.3 x 30 x 31.5 cm
4 kg
79€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips HD9190/30
-
4 kg
171.99€ 10.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

Funzioni

vaporieraNel caso non ti volessi limitare ad un utilizzo base del prodotto, ma volessi acquistare una vaporiera elettrica di ultima generazione, puoi usufruire di prodotti che hanno più programmi di cottura che che si azionano attraverso un display digitale.
Questo permette non solo di variare in maniera molto intuitiva i vari programmi specifici di cottura, ma anche di avere una precisione sui tempi di cottura molto più elevata, cosa non possibile con il timer manuale.
Avere più programmi ti permette di cuocere diverse tipologie di alimenti in maniera estremamente corretta, mentre le vaporiere elettriche base, comunque sempre molto valide, utilizzano lo stesso processo di cottura per tutti i tipi di alimenti.

Le vaschette

Importante è sapere quanto le vaschette siano determinanti nella scelta della vaporiera che vuoi andare ad acquistare, perché influiscono su alcuni aspetti del suo utilizzo.
Vaporiere elettriche base o di valore inferiore a quelle accessoriate presentano vaschette in plastica e di dimensioni nonvaschette molto grandi, mentre le più moderne e migliori vaporiere elettriche presentano vaschette con base in acciaio inox, che non solo sono buone dal punto di vista della resistenza ma anche la cottura degli alimenti risulta senza dubbio migliore.

La grandezza e il numero delle vaschette all’interno delle vaporiere elettriche varia a seconda dei modelli, e la scelta sul numero dipende da quante sono le persone che compongono la famiglia: in una famiglia di circa 3-4 persone è consigliabile scegliere una vaporiera elettrica con almeno 3 vaschette di capienza intorno ai 10-12 litri ciascuna.

La potenza

Inutile dire quanto sia rilevante la potenza della vaporiera elettrica per una buona riuscita della cottura.
Avere una potenza soddisfacente (che deve essere di almeno 700W), porta il beneficio di impiegare meno tempo nello scaldarsi e quindi di ridurre al minimo la perdita di integrità dei cibi che andiamo a cuocere. Devi quindi controllare sempre la potenza quando deciderai di acquistare questo elettrodomestico.

Integrità e accessori

Importante è anche controllare la struttura della vaporiera elettrica, perché ci sono degli aspetti che possono sembrare banali, accessorima che alla fine sono rilevanti in quello che poi è il suo utilizzo e la sua installazione nella tua abitazione.
In primo luogo bisogna controllare bene il cavo di alimentazione, perché se risulta troppo corto rispetto a dove si trova la presa elettrica può essere scomodo il suo utilizzo. Opta quindi per altri modelli con cavo elettrico più lungo, cosi eviterai il disagio di una prolunga in giro per la cucina!
In secondo luogo non soffermarti sulle prime vaporiere che vedi, prenditi il tempo per visionare più modelli che sono presenti in commercio e cerca la vaporiera che ha più accessori, poichè più è accessoriata e più comodo sarà il suo utilizzo nel tempo.

Prezzoeuro

Il prezzo di una vaporiera elettrica varia a seconda delle funzioni presenti: se la vaporiera ha soltanto delle funzioni base, il prezzo va dai 30 in su, mentre per una vaporiera con maggiori funzioni (più tecnologica) si arriva ai 250 euro circa.

Conclusioni

Concludo questa guida ad una scelta consapevole della vaporiera elettrica da acquistare, dicendoti che di base devi tenere presente i punti che ti ho elencato sopra.
Non ho inserito i punti in ordine di importanza, perché non ritengo che uno o l’altro lo sia di più, ma appena avrai trovato un prodotto che rispecchia tutti e 5 i punti che ti ho elencato sopra, allora sarai di fronte al prodotto che fa per te!

Non sai quali sono le migliori?
➤ Vedi la nostra classifica delle migliori vaporiere elettriche aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere una vaporiera elettrica
5 (100%) 3 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *