Home » Cura della persona » Allenamento » Come scegliere una barra da trazione

Come scegliere una barra da trazione

Come scegliere una barra da trazione
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

La barra trazioni è un utile strumento per tonificare i muscoli del corpo, soprattutto quelli della parte superiore come schiena, braccia e addominali. Rappresenta l’esercizio multiarticolare per eccellenza per il dorso.

Come scegliere

Innanzitutto verifica che la parete dove metterai la barra trazioni sia robusta e solida, senza crepe o intonaco friabile, in modo da non compromettere la sua stabilità e quindi la tua sicurezza. Puoi anche fissare la barra sulla porta.

Verifica di avere il giusto spazio dove metterla e una buona posizione per fare gli esercizi con facilità, senza incontrare oggetti che possano infastidirti e limitare così il tuo lavoro.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Relaxdays 10017412
63 x 5.5 x 5.5 cm
1.2 kg
16.9€ 8.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Iron Gym IRONG
-
2 kg
26.88€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Capital Sports Tyro S1 FIT-KS1W
106 x 27 x 14 cm
4.1 kg
39.99€ 9.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Capital Sports FIT1-Tyro S3
-
-
42.99€ 9.8 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come montarla

Quando hai scelto la barra trazioni che fa per te e aver verificato che la posizione dove hai barradeciso di metterla sia corretta, puoi procedere con il montaggio.

La prima parte che devi installare sono le staffe. Disegna con la matita i punti esatti dove dovrai forare il muro aiutandoti con una bolla, la quale ti dirà se le stai mettendo ben dritte. Poi prendi il trapano e pratica due fori sulla parete utilizzando una punta che sia della misura corrispondente alle viti che dopo andrai a fissare sulle staffe.

Adesso inserisci dei tappi ad espansione all’interno dei fori, appoggia le staffe al muro e inserisci le viti attraverso i fori delle staffe fino ai tappi ad espansione. Ora procedi con il montaggio della barra sulle staffe (se non è già montata) sempre con le viti date in dotazione.

Tutte le viti devono essere ben fissate e strette, in modo che la barra sia stabile e sicura.

Come fare gli esercizi

Ci sono due tecniche principali con cui si possono eseguire gli esercizi alla sbarra per trazioni: a presa prona e a presa inversa o supinata.senza-titolo-14 La più utilizzata è la presa inversa perchè permette di fare maggiori ripetizioni mantenendo il controllo su tutti i muscoli. La presa prona invece non è per tutti. Richiede maggiore forza del dorso ed è necessario saperla fare bene, per non scompensare la tonificazione dei muscoli. Entrambe le prese comunque mettono in tensione tutto il dorso e permettono al dorsale di lavorare sempre.

La posizione corretta alla fine dell’esercizio per tonificare il muscoli nel modo migliore possibile è quella di portare il petto alla sbarra, spingendo le spalle indietro e poi scendere distendendo perfettamente i gomiti. Le mani sulla barra devono essere distanziate all’altezza delle spalle. In questo modo l’esercizio sarà completo ed efficace.

Prezzo

Il prezzo delle barre da trazioni è piuttosto basso poichè si parte da un minimo di 15 euro, per arrivare ad un massimo di 100 euro.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori barre da trazioni aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere una barra da trazione
5 (100%) 2 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *