Home » Casa » Giardino » Come scegliere un tagliasiepi

Come scegliere un tagliasiepi

Come scegliere un tagliasiepi
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Se sei in possesso di una bella casa, con un ampio giardino e con una siepe, non puoi fare a meno, insieme a tutti gli utensili necessari per metterla in ordine e renderla pulita, di un tagliasiepi.

Ma prima di effettuare l’acquisto, bisogna valutare bene la scelta in quanto vi sono svariati tipi di tagliasiepi in commercio: dal tipo elettrico, a quello a motore oppure a batteria. In questo settore funzionale e tecnologico abbiamo una scelta ampia che può soddisfare pienamente le necessità di ogni acquirente.

Andiamo quindi a vedere quali sono le caratteristiche delle diverse tipologie di tagliasiepi, in modo da scegliere con facilità quello migliore per te.

Tagliasiepi elettrico

A seconda della grandezza della siepe da accudire, se optiamo per un tagliasiepi elettrico, le dimensioni della tagliasiepi elettricosiepe devono essere circoscritte in uno spazio molto vicino all’abitazione, perchè normalmente la fonte di alimentazione di energia si basa su un cavo elettrico piuttosto corto e quindi si ha bisogno di una presa elettrica per farlo funzionare.

Di contro, occorre premunirsi di una prolunga di metraggio secondo le proprie esigenze e necessità, ma molte volte il cavo è un ingombro, non lasciando molta libertà di movimento durante il lavoro.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Bosch AHS 45-16
81 x 19 x 16.5 cm
2.6 kg
65.89€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Black+Decker GT450-QS
18.5 x 17.4 x 104 cm
2.4 kg
64.9€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Black+Decker GT6060
30 x 53.5 x 34 cm
4.14 kg
97.87€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Bosch AHS 65-34
123 x 23.5 x 22 cm
3.7 kg
220€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Tagliasiepi a motore

Il motore del tagliasiepi funziona con immissione di carburante, quindi la potenza ètagliasiepi a motore considerevole rendendo il lavoro molto veloce. Gli innovativi modelli funzionano a 4 tempi, garantendo una diversa tipologia di velocità a seconda della superficie da ripulire.

Inoltre il modello a motore, non avendo l’ingombro di fili e sprigionando una potenza maggiore, consente di lavorare più velocemente con libertà di movimento.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Einhell GE-PH 2555
24 x 112 x 22 cm
5.45 kg
158.32€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Grizzly BHS 2660 AC
-
5.8 kg
8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

tagliasiepi a batteriaTagliasiepi a batteria

A differenza di quello a motore, il modello di tagliasiepi a batteria risolve il problema del cavo, ma ne rimane comunque un uso molto ridotto causa il poco tempo disponibile di carica della batteria, problema che si sta risolvendo con un tipo di batteria al litio, che consente una durata di lavoro più lunga.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Black+Decker GTC1845L20
26.6 x 52.5 x 39 cm
3.54 kg
95.89€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Bosch AHS 54-20 Li
103 x 28 x 21 cm
3.5 kg
256.89€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come funziona un tagliasiepi

I tagliasiepi partono da una potenza minima di 500 watt e sono dotati di lame da 60 centimetri tagliate al laser per agevolare la potatura degli arbusti, con impugnature ergonomiche per una posizione di lavoro equilibrata, in modo da non affaticare chi le adopera. In commercio ritroviamo anche modelli di tagliasiepi allungabili, utili per poter raggiungere facilmente i rami più alti senza avere bisogno di una scala ed agire così in completa sicurezza.tagliasiepi allungabile

La lunghezza della lama è importante per poter svolgere un lavoro impeccabile, soprattutto per raggiungere arbusti situati più in alto. É opportuno tenere presente anche la differenza di peso fra elettrico e motore, quindi, un peso maggiore corrisponde a più vibrazioni e di conseguenza ad uno sforzo fisico maggiore.

La maggior parte dei tagliasiepi sono muniti di fusibili di protezione delle lame, per evitare di farsi male accidentalmente ed alcuni sono funzionanti solo se impugnati a due mani, in modo che se una mano lascia la presa, automaticamente il motore si blocca.
É opportuno utilizzare occhiali, o meglio ancora casco da lavoro, per proteggere gli occhi da eventuali schegge di rametti e foglie che schizzano nell’area circostante.

Prezzo di un tagliasiepi

Un tagliasiepi a motore modello base, parte da un prezzo che si aggira intorno agli 85 euro, fino a giungere intorno ai 200 euro. Ciò dipende dalla struttura robusta con cui il tagliasiepi è costruito, se realizzato in alluminio e dalle differenti eurofunzionalità: basti pensare che un tagliasiepi funzionale e completo offre fino a 9 posizioni di taglio. Anche la lunghezza della spada incide sul prezzo, oltre che la velocità del modello.

Un tagliasiepi elettrico viene a costare un pò meno. Il motivo del prezzo inferiore, che si aggira a partire dai 65 euro arrivando fino ai 120 euro, dipende dal cavo elettrico collegabile a una presa di corrente di 220 volt.

Il tagliasiepi a batteria ha un prezzo che si aggira dai 95 euro fino ai 280 euro. Il costo più elevato dipende dalle due batterie da 18 volt, più caricabatteria dato in dotazione, che ti permette in un’ora di ricaricarle e poterti allontanare da casa, senza nessun problema.

Vantaggi e svantaggi

La garanzia di qualità di questo accessorio efficiente sta nel rendere veloce ogni lavoro, che fatto a mano risulterebbe faticosissimo. La velocità e la potenza della lama del tagliasiepi fanno aumentare il prezzo del prodotto, ma permettono di ottenere un risultato eccellente nel minor tempo possibile, in grado di tagliare siepi molto profonde.

Unico svantaggio dei tagliasiepi a motore, inevitabilmente, è che si va incontro alla produzione di gas di scarico che andremo a respirare, prodotti dal motore a scoppio. Oggi questo problema è parzialmente attutito con alcuni accorgimenti che rendono il tagliasiepi meno inquinante, ma leggermente più costoso: ciò è ovvio, in quanto con una media variazione di prezzo, si attutiscono gli odori di scarico e si salvaguarda l’ambiente e la propria salute.

Come scegliere un tagliasiepi
4 (80%) 3 votes
Categories:
Come scegliere · Giardino
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *