Home » Casa » Bambini » Come scegliere un girello per bambini

Come scegliere un girello per bambini

Come scegliere un girello per bambini
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Ci sono diversi pareri discordanti riguardo l’utilizzo del girello. Molti pediatri infatti ne sconsigliano l’uso perchè imposta male l’andatura, non favorisce il senso dell’equilibrio e non permette di allenare la muscolatura.

A nostro avviso però questo può essere sicuramente vero se il bambino lo usa spesso, ma se usato come indicato dalle linee guida dell’Unione Europea e cioè 20 minuti al giorno, magari spartiti durante la giornata, gli effetti dannosi possono essere evitati.

Solitamente l’età di inizio per utilizzare il girello è sei mesi, per arrivare al massimo a 12 mesi, quando il bambino inizierà a camminare da solo.

Quindi a te la scelta di decidere se acquistarlo oppure no. In ogni caso ti consigliamo di leggere la nostra guida su come scegliere il girello, in quanto tratteremo le sue caratteristiche, i vantaggi, gli svantaggi e le diverse tipologie.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Nania Ferrari Furia
-
5.2 kg
9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Chicco 123
42 x 48 x 12 cm
6 kg
114€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
CAM V252/A
61.5 x 73 x 51.5 cm
4.3 kg
60.33€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Foppapedretti FP Young
53 x 63 x 71 cm
7 kg
37.9€ 8.4 / 10 Vedi Offerta Recensione

Tipologie di girello

Ci sono diverse tipologie di girello e qui sotto ne puoi vedere le caratteristiche.

Girello “classico”

girello (1)Questo modello è privo di qualsiasi tipo di distrazione, quali giochini o pupazzetti, per stimolare il bambino ad utilizzarlo non solo per avere un piano d’appoggio dove giocare. Il girello è dotato di un vassoio liscio dove il bambino si può appoggiare per darsi la spinta, e può essere anche usato dalla mamma per dirigerlo nella direzione giusta.

Inoltre sul vassoio si possono appoggiare i propri giochi, in modo che il bambino non sia tentato di rimanere sul girello più del dovuto, trovando migliori quei giocattoli invece dei suoi.

Girello con piano gioco

girelloQuesto modello è uguale al classico con la sola differenza che sul vassoio ci sono già dei giocattoli, con i quali il bambino passerà molto tempo a giocare.

Infatti questo può essere uno svantaggio in quanto, come ho accennato prima, il girello non dovrebbe essere utilizzato per più di 20 minuti al giorno. Alcuni girelli con piano gioco hanno la barra con i giocattoli, utilizzabile anche per il passeggino o l’ovetto.

Questo genere di girello è presente anche in forme diverse, ad esempio a forma di macchina con tanto di cruscotto e volante, a forma di aereo, a forma di ufo e molte altre forme.

Caratteristiche

Gli accorgimenti principali per un girello riguardano soprattutto la sicurezza. È importante che abbia il marchio CE, il quale ne garantisce la sicurezza e la buona qualità dei materiali utilizzati.

download (1)Bordo antiurto

Il girello deve avere un bordo antiurto nella parte inferiore, per evitare che il bambino si faccia male se urta qualcosa; il bordo può essere accompagnato da un meccanismo antiscivolo, per frenare il girello quando si trova su pavimenti troppo scivolosi e in prossimità di zone “pericolose” come le scale.

Meccanismo antichiusura

Fai attenzione che sia presente il meccanismo antichiusura, in modo che il girello non si chiuda accidentalmente con il bambino all’interno.

Schienale e seduta

Lo schienale deve essere rigido e sostenere bene la schiena del bambino. Alcune tipologie di schienali sono anche allungabili, in modo da seguire la crescita del piccolo. Sia la seduta che lo schienale dovrebbero avere il rivestimento sfoderabile e lavabile, in modo da garantire sempre una buona igiene.

Ruote

girelloLe ruote in un girello possono essere 4, 6 oppure 8. La maggior parte delle ruote sono piroettanti, in modo che il bambino si possa muovere facilmente in tutte le direzioni. Più ruote ci sono, maggiore è la facilità di muoversi in tutta la casa.

Vantaggi

Il vantaggio di un girello possiamo dire che sia quello di stimolare il bambino a fare i primi passi, farlo divertire girando per casa e per le mamme di avere qualche minuto per se stesse, a patto di togliere ogni genere di pericolo come tappeti e tutto ciò con cui il bambino potrebbe farsi male girando per casa con il girello.

Svantaggi

Se usato per più di 20 minuti al giorno il girello potrebbe interferire con lo sviluppo psicomotorio del bambino, sfavorendo il senso dell’equilibrio e lo sviluppo della muscolatura. Oltre al fatto che le gambe vengono inevitabilmente tenute saparate dalla seduta, e ciò può creare degli scompensi.

euroPrezzo

Il prezzo di un girello varia per la qualità dei materiali, per la forma e per i vari optional inclusi. Il prezzo parte da un minimo di 30 euro fino ad un massimo di 130 euro.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori girelli per bambini aggiornata a agosto 2017.

Come scegliere un girello per bambini
5 (100%) 4 votes
Categories:
Bambini · Casa · Come scegliere
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *