Home » Casa » Elettrodomestici » Come scegliere un ferro da stiro a vapore

Come scegliere un ferro da stiro a vapore

Come scegliere un ferro da stiro a vapore
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Il ferro da stiro è sempre stato uno strumento indispensabile da avere in casa. Un tempo c’erano solamente i ferri da stiro a secco, ma con il progresso della tecnologia, si è arrivati ad utilizzare sempre più spesso i ferri da stiro a vapore. Ci sono molti modelli però che permettono anche la funzionalità a secco, accontentando tutti quelli che hanno sempre utilizzato questo metodo.

Parliamo ora dei ferri da stiro a vapore. Qui sotto potrai leggere delle informazioni e dei consigli che ti permetteranno di avere le idee più chiare su cosa scegliere.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Rowenta Eco Intelligence
32 x 14.5 x 18 cm
2 kg
53.99€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Imetec ZeroCalc Eco
-
3 kg
50.4€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Rowenta Pro Master
29 x 12 x 17 cm
2.04 kg
54.99€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips Azur GC4860/22
13 x 32.5 x 16.5 cm
1.6 kg
9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips GC1433/40
29.4 x 14.8 x 12.8 cm
0.98 kg
18€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come scegliere

La scelta di un ferro da stiro deve essere fatta in base soprattutto alle proprie necessità e al budget. Ci sono delle caratteristiche che però rendono un ferro da stiro migliore di un altro. Andiamo quindi a vederle.

serbatoioIl serbatoio

Il serbatoio di un ferro da stiro tradizionale ha una capacità compresa tra i 130 e 600 ml. Se hai la necessità di stirare molti capi, dovrai scegliere un modello che abbia un’alta capacità.

I bar

Bar è l’unità di misura della pressione del vapore. Questa dovrebbe essere alta in modo da riuscire a stirare meglio gli indumenti grazie all’erogazione del vapore del ferro da stiro. Per fare un esempio: 3 bar indicano una pressione bassa, mentre i modelli di ferro da stiro a vapore più evoluti, partono da 4,5 bar in su.

piastra ferro da stiroLa piastra

La piastra di un ferro da stiro può essere di tre materiali: teflon, alluminio o acciaio inox. Tutti sono degli ottimi conduttori di calore e non fanno surriscaldare il ferro durante l’uso. Le piastre in acciaio inox e in teflon si riscaldano in modo uniforme, mentre quelle in alluminio concentrano il calore sulla punta.

Per questo le piastre in alluminio sono indicate per chi deve stirare in modo frequente camicie, giacche e altri indumenti da stirare alla perfezione.

I (g/min)

Questa unità di misura significa “grammi di vapore erogati in un minuto”. I ferri da stiro a vapore hanno un valore di g/min che parte da 0 fino ad arrivare a 45-50 g/min. Questo significa che ci sono più temperature selezionabili, adatte per ogni tipo di tessuto.

Una funzione importante che deve avere il ferro deve essere quella del colpo di vapore, che solitamente ha un valore più alto di 100 g/min. Questo ti aiuterà a stirare bene i tuoi capi anche con pieghe difficili.

ferro-da-stiro-a-vapore (1)Vapore verticale

Molti ferri da stiro vantano di avere la funzionalità di vapore verticale. Questo ti permette di poter usare il ferro da stiro in maniera verticale e quindi di riuscire a stirare delle tende o delle camicie in modo semplice.
Naturalmente il risultato finale non è come la stiratura classica, ma ti farà risparmiare una notevole quantità di tempo.

Optional

Per essere più pratico e semplice da usare, un ferro da stiro dovrebbe avere anche i seguenti optional, che variano però il prezzo finale:

  • un’impugnatura ergonomica (Soft Touch)
  • super-vapore, per stirare le zone più difficili
  • piastra Microsteam, con microfori per il vapore
  • sistema anti-gocciolamento
  • auto-spegnimento

Manutenzione e pulizia

Due funzionalità molto utili che deve avere un ferro da stiro sono quelle della funzione anti-calcare e di auto-pulizia. La funzione anti-calcare come dice il nome, serve ad evitare appunto, la formazione di calcare all’interno del ferro da stiro, che a lungo andare può recare dei danni.

È comunque buona norma eliminare l’acqua avanzata nell’apparecchio quando si è finito di stirare. La funzione di auto-pulizia invece, ha il compito di pulire la piastra dall’interno per evitare che l’eventuale sporco accumulato non esca accidentalmente, sporcando così i capi puliti.

euroPrezzo

Il prezzo di un ferro da stiro a vapore è molto variabile perchè parte da 15 euro per i modelli con poche funzionalità, fino ad arrivare a 300 euro per i ferri da stiro professionali.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori ferri da stiro a vapore aggiornata a maggio 2017.

Come scegliere un ferro da stiro a vapore
5 (100%) 3 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *