Home » Casa » Elettrodomestici » Come scegliere un ferro da stiro

Come scegliere un ferro da stiro

Come scegliere un ferro da stiro
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici indispensabili da avere in casa. La sua scelta deve essere fatta in base all’esigenza personale, alla necessità e al budget. Tanto per capirci: se hai una famiglia numerosa ti servirà un ferro da stiro che abbia un serbatoio capiente e altre caratteristiche che ti permetteranno di stirare in maniera veloce e precisa, come un ferro da stiro a caldaia.

Se invece sei un giovane single o una coppia, allora ti basterà un ferro da stiro di piccole dimensioni e senza troppi particolari, ovvero un ferro da stiro a vapore tradizionale.

Vediamo quindi quali fattori bisogna tenere in considerazione per fare un buon acquisto.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Philips Azur GC4860/22
13 x 32.5 x 16.5 cm
1.6 kg
9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Rowenta Silence Steam DG8960
44.5 x 28 x 34.5 cm
5.6 kg
199.99€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Tefal Freemove FV9962
35.5 x 18 x 23 cm
1 kg
79.99€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Rowenta DA1510
21.6 x 9.6 x 12.2 cm
1.06 kg
38.67€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips ClearTouch GC536/35
-
3.69 kg
149.99€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Singer ESP 2
69 x 25 x 54 cm
9.8 kg
177.17€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione

Il serbatoio

Il serbatoio dell’acqua in un ferro da stiro può essere di due tipi: interno ed esterno. Nel primo caso si ha un serbatoio non ferro-da-stiro-con-caldaia-serbatoiomolto capiente (130 ml-600 ml), mentre nel secondo caso il serbatoio ha una capacità molto ampia, solitamente maggiore di 1 litro.

Per sicurezza è consigliato mettere l’acqua nel serbatoio (quando è incorporato al ferro da stiro) prima di accendere la corrente e così ogni volta che si deve riempire. Questo non serve nei ferri da stiro con caldaia esterna perchè si può riempire di continuo anche lasciando la corrente accesa. Infatti quest’ultima è molto indicata per chi ha una famiglia numerosa e quindi i capi da stirare sono molti.

La piastra

piastra ferro da stiroLa piastra di un ferro da stiro può essere di tre diversi materiali: alluminio, teflon e acciaio inox. Queste leghe sono degli ottimi conduttori di calore e riescono a non far surriscaldare il ferro da stiro durante l’uso. Le piastre in acciaio inox e in teflon si riscaldano in modo uniforme, mentre quelle in alluminio concentrano il calore nella punta.Questo è particolarmente utile per chi deve stirare frequentemente giacche e camice.

Naturalmente anche i fori per l’erogazione del vapore sono importanti. Nelle piastre in acciaio e in teflon sono maggiori sulla punta per colmare la lacuna del calore, che invece è presente nelle piastre in alluminio.

Capacità anti-calcare

Una funzione fondamentale che deve avere un ferro da stiro è quella anti-calcare. Si consiglia sempre di utilizzare acqua distillata perchè l’acqua del rubinetto può essere troppo dura, e quindi intasare i fori di erogazione del vapore e compromettere così l’efficacia del ferro da stiro.

Comunque anche l’acqua distillata può dare un rischio di formazione del calcare, soprattutto per gli eventuali residui rimasti all’interno del ferro. Si consiglia infatti di svuotare bene il serbatoio dopo aver finito di stirare.

Fortunatamente gli ultimi modelli hanno sistemi auto pulenti e cartucce sostituibili.

Optional

Per essere più pratico e semplice da usare, un ferro da stiro dovrebbe avere anche i seguenti optional, che variano però il prezzo finale:

  • un’impugnatura ergonomica (Soft Touch)
  • super-vapore, per stirare le zone più difficili
  • sistema di vapore verticale, per stirare i capi appesi
  • piastra Microsteam, con microfori per il vapore
  • sistema anti-gocciolamento
  • stiratura per diversi tessuti
  • auto-spegnimento
  • 120-200 g di vapore al minuto (g/min)

Tipologie

In commercio ci sono diverse tipologie di ferri da stiro, ognuno adatto a diverse esigenze. Vediamo quali sono in breve.

  • Ferro da stiro a vapore: si scalda velocemente ed è adatto per una quantità di capi non eccessiva, perchè il serbatoio ha una capacità limitata. Puoi leggere come scegliere una ferro da stiro a vapore cliccando qui.
  • Ferro da stiro a caldaia: è più lento a scaldarsi ma grazie al suo capiente serbatoio, è possibile stirare una grande quantità di capi per ore e in modo più semplice per la maggiore erogazione di vapore. Puoi leggere come scegliere una ferro da stiro a caldaia cliccando qui.
  • Ferro da stiro da viaggio: ce ne sono di due tipi. Uno “mini“, quindi piccolo e maneggevole. Mentre l’altro è un ferro da stiro a vapore classico con il manico pieghevole, per risparmiare spazio in borsa o in valigia.
  • Pressa da stiro: questa tipologia di “ferro a stiro” sta prendendo ora piede nel mercato, per la sua comodità e facilità d’uso. Basta infatti appoggiarla sul tavolo e pressare i capi stando comodamente seduti. Grazie al vapore che emette, basta una semplice passata per stirare alla perfezione tutti i tipi di capi, anche tende e tovagliato.
  • Ferro da stiro verticale: è molto veloce e pratico da utilizzare ma non ha la stessa precisione di un ferro da stiro a vapore o a caldaia. Puoi stirare gli indumenti appesi senza doverli mettere sull’asse da stiro, solamente grazie al vapore che eroga lo strumento.
  • Ferro da stiro senza filo: è ancora poco conosciuto ed è piuttosto costoso per il sistema wireless integrato che gli permette di funzionare senza filo. È molto maneggevole ma consente un tempo limitato per stirare un singolo capo (30 sec) perchè deve essere rimesso nella sua base di carica per qualche altro secondo.

Conclusioni

Ora che sai quale ferro da stiro si avvicina di più alle tue esigenze, visita la nostra pagina con i migliori ferri da stiro in commercio online su Amazon. Risparmio garantito!

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori ferri da stiro aggiornata a giugno 2017.
In alternativa puoi trovare tutte i ferri da stiro in offerta aggiornate ogni giorno.

Come scegliere un ferro da stiro
5 (100%) 3 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *