Home » Cura della persona » Come scegliere un epilatore elettrico

Come scegliere un epilatore elettrico

Come scegliere un epilatore elettrico
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

L’epilatore elettrico è un accessorio dotato di mini pinzette che tolgono il pelo dalla base, rendendo la depilazione molto efficace. Non è molto adatto alle pelli sensibili e a chi ha una bassa soglia del dolore, perchè piuttosto invasivo e doloroso.

Per farti capire alcune persone lo qualificano come peggiore della ceretta. Gli ultimi modelli però sono stati studiati per diminuire la sensazione di dolore tramite alcuni accessori integrati.

Vediamo quindi quali sono le caratteristiche di un epilatore elettrico, per permetterti di fare una buona scelta a seconda delle tue esigenze.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Rowenta Fashion
7 x 11.3 x 19.5 cm
-
17.9€ 8.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips HP6365/03
-
0.2 kg
30.74€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Philips Satinelle
30 x 5.5 x 20.7 cm
0.48 kg
57.54€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Braun Silk-épil 3
18 x 6.5 x 19.7 cm
0.48 kg
41.56€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Braun Silk-Epil 7
20 x 25 x 45 cm
0.43 kg
102.99€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come scegliere

Un epilatore elettrico è dotato di caratteristiche che consentono maggiore efficacia, comodità e una minore sensazione di dolore.

Doppia azione

Alcuni modelli di epilatori elettrici hanno la funzione di “doppia azione”. In poche parole sono dotati di una lamina come quella del rasoio elettrico e del classico “rullo” epilatore con pinzette, per consentire una depilazione più veloce e la pelle più liscia. Infatti nello stesso tempo, alcuni peli vengono staccati dalla radice mentre altri vengono rasati.

Testina flessibile

La testina flessibile in un epilatore elettrico serve a seguire le linee del corpo, rendendo così la depilazione meno dolorosa e più veloce. La testina dovrebbe anche adattarsi alle zone sensibili ed avere una lucetta integrata, utile in caso di scarsa luminosità. Il numero di pinzette per epilare va da 20 a 40. Naturalmente più sono e maggiore è l’efficacia e la velocità dell’epilazione.

Wet & Drypl-silk-epil-7-dual-7891

Una caratteristica dell’epilatore elettrico che permette di guadagnare tempo è “wet & dry“, ovvero la possibilità di utilizzarlo sotto la doccia. Questo risulta soprattutto utile a chi magari arriva a casa tardi la sera dopo una giornata di lavoro e non ha voglia di una depilazione a secco. In questo modo invece si riusciranno a combinare due cose insieme. Inoltre una testina lavabile è anche maggiormente igienica.

Ovviamente un epilatore wet & dry è sprovvisto di cavo e ha delle batterie che possono essere ricaricabili o non. Consigliamo di acquistare un modello con batterie ricaricabili altrimenti dovrai acquistare ogni volta delle batterie nuove, in quanto la sua durata è di 30-40 minuti al massimo.

wsimmaginiRulli massaggianti

Uno dei trucchetti che aiutano a sopportare meglio il dolore durante l’epilazione con l’epilatore elettrico, è acquistare un modello con dei rulli massaggianti, che leniscono la pelle dallo sradicamento dei peli. Nella maggior parte dei modelli vengono date in dotazione delle salviette umidificate e dei guanti refrigeranti, per aiutare la pelle a non irritarsi. Un altro trucchetto è quello di mettere del borotalco sulle zone da trattare e tirare bene la pelle.

Prezzo

Gli epilatori elettrici hanno un ampio range di prezzo che va dai 20 ai 180 euro. I modelli più accessoriati costano di più e quindi se non hai grosse necessità, puoi acquistare anche un modello base che solitamente presenta soltanto la testina a pinzette e alle volte la caratteristica del “wet & dry”.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori epilatori elettrici aggiornata a ottobre 2017.

Come scegliere un epilatore elettrico
5 (100%) 3 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *