Home » Cura della persona » Allenamento » Come scegliere un cardiofrequenzimetro

Come scegliere un cardiofrequenzimetro

Come scegliere un cardiofrequenzimetro
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 8 mesi ago

Il cardiofrequenzimetro è uno strumento tramite il quale gli atleti possono misurare il numero di battiti al minuto del proprio cuore, sia durante l’allenamento che in fase di riposo. In genere, si tratta di un apparecchio dalle dimensioni piuttosto ridotte e, pertanto, facilmente trasportabile e comodo da allacciare al polso.

In commercio sono reperibili diverse versioni di tale accessorio: i più economici permettono di sfruttare solamente alcune funzioni basilari, a differenza di modelli che danno modo di sfruttare anche altre soluzioni software utili per un’analisi più approfondita e dettagliata del battito: alcune tra le varianti più avanzate dispongono di un connettore USB dedicato, per mezzo del quale è possibile scaricare, in modo celere, tutti i report sul proprio PC. Al tempo stesso, la maggior parte delle unità fornisce le funzione di contapassi, di cronometro ed anche il conteggio delle calorie bruciate durante l’attività.

Quali fattori bisogna considerare nella scelta di un cardiofrequenzimetro?

Cerchiamo adesso di comprendere meglio le caratteristiche da valutare al fine di individuare il prodotto più calzante alle proprie esigenze.

Autonomia

In special modo per coloro i quali compiono abitualmente delle corse in città o nei boschi, sarebbe opportuno optare per dispositivi in grado di assicurare un’autonomia più che soddisfacente, a maggior ragione nell’eventualità in cui fosse attiva la funzione GPS. Solitamente, il tempo minimo di utilizzo in tali contesti non dovrebbe essere inferiore ad 8 ore in funzione e 5 settimane in monitoraggio.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Polar FT1
12.7 x 10.2 x 7.6 cm
0.11 kg
34.99€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Sigma PC 15.11
7 x 3 x 3 cm
0.05 kg
40.91€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Polar FT4
4 x 1.3 x 20 cm
5 kg
44.28€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Garmin Vìvofit
1.1 x 2.1 x 1.1 cm
0.03 kg
119€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Polar M400
4 x 1.2 x 3.5 cm
0.11 kg
128.88€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione

Facilità di lettura

Occorre distinguere cardiofrequenzimetri con schermo nero e scritte bianche o viceversa: in questo caso, la preferenza è del tutto personale e dovrà essere orientata verso l’opzione che assicura una qualità di lettura più rapida, così da accedere rapidamente ai tasti di interazione durante l’allenamento.

Come scegliere un cardiofrequenzimetro (1)Modalità di utilizzo

Il dispositivo dev’essere di semplice comprensione e, quindi, facile da impostare in base alle necessità ed al parametro che si intende tenere sott’occhio. Capita spesso che, per agevolare ulteriormente il tutto, venga sviluppata un’applicazione installabile direttamente sul proprio smartphone.

Presenza o meno della fascia

Alcuni modelli di cardiofrequenzimetro sono dotati di un’apposita fascia toracica, la quale è direttamente collegata al sensore che misura i battiti al minuto e rende ancora più accurata la fase di monitoraggio. Alternativamente, si può optare per una variante il cui funzionamento non prevede l’utilizzo di tale accessorio.

Impermeabilità

Una caratteristica come la resistenza all’acqua dev’essere tenuta in seria considerazione da tutti quegli atleti che, abitualmente, praticano l’attività del nuoto, così come dovrebbe essere valutata da tutti coloro che portano avanti gli allenamenti nonostante condizioni climatiche avverse oppure in ambienti particolarmente umidi. In tal caso, il cardiofrequenzimetro dovrebbe lavorare con frequenze KHz e non GHz che, essendo alte, non possono essere trasmesse in acqua.

Quanto costa un cardiofrequenzimetro?euro

Il prezzo di un simile prodotto, partendo dalle proposte più economiche fino ad arrivare a quelle più impegnative, varia solitamente in una fascia di prezzo compresa fra i 30 euro ed i 150 euro nel caso dei modelli sviluppati utilizzando materiali certamente più resistenti ma anche un software più accurato.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori cardiofrequenzimetri aggiornata a giugno 2017.

Come scegliere un cardiofrequenzimetro
4.1 (82.5%) 8 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *