Home » Casa » Bambini » Seggiolini per bambini » Come scegliere il seggiolone

Come scegliere il seggiolone

Come scegliere il seggiolone
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Il seggiolone rientra nella categoria degli oggetti indispensabili da avere in casa quando si ha un bambino. Serve principalmente per dare la pappa al piccolo nel periodo che va dallo svezzamento fino ai 3-4 anni.

Naturalmente ci sono seggioloni adatti per ogni fascia di età (anche maggiore di quella appena espressa), ed è necessario sapere quali caratteristiche devono avere per fare una buona scelta d’acquisto.

Come scegliere

Innanzitutto possiamo consigliarvi di acquistare un seggiolone quando si avvicina il momento dello svezzamento e cioè intorno ai 6 mesi (come consigliato dai pediatri), per consentirti di imparare quali sono i bisogni del bambino. Ci sono però alcuni seggioloni per pappa che hanno delle particolarità che ti permetteranno di poterlo usare anche quando il bambino è più piccolo, soprattutto per la comodità e per risparmiare denaro nel tempo (es. seggiolone Brevi).

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Roba Sit Up III
80 x 45 x 54 cm
5.18 kg
46.8€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Peg Perego Prima Pappa
75.5 x 55 x 104.5 cm
7.6 kg
101€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Chicco New Polly
82 x 54 x 90 cm
5 kg
176.26€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Peg Perego Siesta
75 x 60 x 104.5 cm
10.5 kg
168€ 9.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Infantastic KHST04
-
-
8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

italyMateriali

Quando un bambino inizia a tenere gli oggetti in mano, si apre per lui un mondo di scoperte e per farle utilizza la bocca. Da quel momento inizierà a mangiucchiare qualsiasi cosa gli capiti in mano e così anche dove è seduto quando sta mangiando. Per questo dovrai stare attento ai materiali di cui è costituito il seggiolone pappe. Innanzitutto verifica che il prodotto sia italiano o CE, fatto con materiali di buona qualità.

Naturalmente i seggioloni maggiormente garantiti sono quelli in legno, perchè composti di materiale naturale, sempre comunque Made in Italy o CE.

Sicurezzacintura

Verifica che il seggiolone per bambini abbia una base ben stabile e larga, in modo che non si sposti o rovesci per un movimento improvviso. Anche il telaio che sia di alluminio, plastica o legno deve essere ben stabile e con le giunture ben fissate.

La chiusura migliore in un seggiolone è la cintura a 5 punti, come quella del passeggino, la quale impedisce al bambino di cadere giù. Molti modelli hanno una fascia centrale che separa le gambe, la quale si collega poi con la cintura in modo da evitare eventuali voli.

Controlla che il tavolino del seggiolone sia stabile e sicuro, che si possa magari sganciare facilmente e tirare avanti e indietro, in modo da seguire la crescita del bambino.

tavolinoVassoio rimovibile

Il tavolino del seggiolone è davvero molto utile. Lì si assiste ai vari esperimenti col cibo che il tuo bambino farà e potrai appoggiarci dei giochi, magari per farlo stare più tranquillo. Noi consigliamo di acquistare un seggiolone pappe che abbia il vassoio rimovibile, perchè ad un certo punto, vorrai avvicinare il pupetto alla tavola e per questo lo dovrai tirare via.

PosizioneseggioloniSMILE

Parliamo della posizione in cui dovrebbe stare il bambino mentre mangia e di conseguenza come deve essere predisposto il seggiolone.

Il bambino quando mangia dovrebbe stare seduto in maniera eretta e avere lo spazio necessario per poter essere attivo ed esplorare il nuovo cibo. Per questo motivo il seggiolone deve avere uno schienale che lo tiene dritto e un ripiano/vassoio che non sia troppo alto, ma che arrivi al bacino, in modo da lasciare alla mani il modo di “giocare” con il piatto.

Un’altra caratteristica del seggiolone, la maggior parte delle volte presente, è il poggiapiedi. Questo accessorio lo aiuta a stare eretto e a non stancarsi troppo quando mangia.

Pulizia

Un aspetto da valutare molto attentamente quando si acquista un seggiolone è la sua facilità di pulizia. Quando un bambino inizia lo svezzamento, la pappa sarà dovunque sul seggiolone e per questo deve essere facile da pulire, magari con il rivestimento rimovibile e lavabile in lavatrice (a 30°/40°).

Seggioloni da viaggiofile_4_2

Ti è mai capitato di andare in un ristorante, in un hotel o in altre simili strutture e non trovare un seggiolone? A noi è successo e devo dire che non è stato bello. Per questo poi ci siamo subito muniti di un seggiolone portatile. Ce ne sono di diversi tipi: rialzo per sedia, seggiolone pieghevole e seggiolini da tavolo. La scelta tra uno di questi dipende innanzitutto dall’età del bambino e da ciò che si preferisce per lui.

Per aiutarti nella scelta abbiamo preso cinque dei migliori seggioloni da viaggio e ne abbiamo fatto delle brevi recensioni, in modo che tu possa scegliere e comprare al miglior prezzo, in totale comodità e facilità.

seggAltri consigli

  • Controlla l’altezza del tuo tavolo da cucina per sapere quale sia l’altezza giusta del seggiolone che intendi acquistare, in modo che quando vorrai accostarlo al tavolo, non ci siano problemi.
  • Il poggiapiedi può essere pericoloso se non c’è una cintura a 5 punti a tenere il bambino, perchè può essere che puntando i piedi si catapulti per terra, con inevitabili conseguenze.
  • Il seggiolone in legno è robusto e sicuro. Alcuni modelli (es. Hauck e Stokke) sono utilizzabili dai 6 mesi fino ai 10 anni e oltre, perchè molto comodi, anche per gli adulti.

Conclusioni

Adesso che hai tutte le informazioni per poter fare un buon acquisto, dai un’occhiata alla lista dei migliori seggioloni che noi di angolodegliacquisti.com abbiamo stilato, per permetterti di scegliere con facilità e sicurezza il modello migliore per il tuo bambino.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori seggioloni aggiornata a ottobre 2017.

Come scegliere il seggiolone
5 (100%) 4 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *