Home » Casa » Cucina » Come scegliere un forno a microonde

Come scegliere un forno a microonde

Come scegliere un forno a microonde
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Il forno a microonde ha una lunga storia alle spalle. Nato per caso negli Stati Uniti subito dopo la seconda guerra mondiale, divenne dopo molti anni di sperimentazione un elettrodomestico molto diffuso, dapprima negli Stati Uniti e poi anche in Europa.

Il forno a microonde serve a riscaldare bevande e cibi in modo veloce e questo è maggiormente apprezzato nella società odierna, dove il tempo è sempre insufficiente a causa della vita frenetica che ognuno ha.

Tuttavia alcuni scienziati che hanno studiato le caratteristiche del forno a microonde, riscontrano una possibile tossicità data dalle onde elettromagnetiche che l’apparecchio emette. Quindi consigliamo di informarti su ciò e poi fare la tua scelta.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Whirpool Max 39 WSL
39.2 x 35 x 36 cm
14.6 kg
131.99€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Candy CMG 20 DW
37.5 x 46.1 x 28 cm
12.6 kg
113.34€ 8.8 / 10 Vedi Offerta Recensione
Samsung MC28H5015AS
47.5 x 51.7 x 31 cm
17.8 kg
138.99€ 9.2 / 10 Vedi Offerta Recensione
Candy CMW2070DW
50 x 36 x 29 cm
10.5 kg
61.99€ 8.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

Come scegliere

Ci sono molti fattori e caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare un forno a microonde. Andiamo a vederli.

Whirlpool-Max-30Lo spazio

Prima di tutto si deve verificare lo spazio a disposizione in cucina: se questa è piccola opta per un forno microonde di piccole dimensioni o con una forma posteriore arrotondata come “Max” di Whirpool. Da tenere presente che il forno deve avere almeno 20 cm di spazio posteriore e laterale. Deve essere adagiato su una superficie piana e non deve essere utilizzato con una prolunga, quindi ti consigliamo di guardare sulla scheda tecnica la lunghezza del cavo.

Il design

I forni a microonde si sono evoluti nel corso degli anni e oggi possiamo dire di avere un apparecchio con tutte le funzionalità e comodità possibili. La maggioranza di modelli in commercio presenta un display con molte funzioni, per gestire i comandi in modo facile e per tenere sotto controllo il tempo e la temperatura.forno

I forni microonde dispongono di tasti laterali, di un maniglione nel lato destro o nella parte superiore come un vero forno (scelta migliore), oppure di un tasto per aprire la porta. Alcuni dei più evoluti modelli hanno un display per i comandi interamente touch screen. Questo risulta essere però troppo sensibile e quindi scomodo da utilizzare.

Infine valuta la dimensione interna. Se non hai bisogno di scaldare o cucinare in grandi quantità, opta per un microonde di piccole dimensioni. Viceversa se hai la necessità di molto spazio interno, scegli un modello con un’ampia capacità.

Funzioni

Come abbiamo già menzionato prima, il forno microonde ha moltissime funzioni che permettono di scaldare e cucinare in maniera veloce e con molta facilità. Un forno a microonde completo dovrebbe avere la funzionalità di forno ventilato, per riuscire a preparare i cibi come in un vero forno.

funzioni forno microondeQuesti forni hanno spesso la funzione grill che permette di dare ai cibi croccantezza e un colore dorato, con ottimi risultati. Spesso il grill ha una funzione autopulente e quindi risparmierai tempo anche sulla pulizia (che però dovrai fare ogni tanto).

Il forno microonde ha quasi sempre la funzione di scongelamento, molto utile per scongelare i cibi in pochissimo tempo, la funzione di cucinare a vapore tramite una vaporiera solitamente inclusa nella confezione e la funzione “Fitness Steam”, che consente di cucinare senza l’aggiunta di grassi.

Comune a tutti i microonde è la funzione di riscaldamento rapido, in modo da poter scaldare in pochi secondi il latte o il tè allapiatto mattina per esempio, permettendoti di fare una colazione veloce prima di andare a lavoro, e la funzione 3D che consente di scaldare o cucinare i cibi in modo uniforme (presenti in quasi tutti).

Un accessorio molto utile in un forno a microonde è il piatto “Crisp”, non presente però su molti e acquistabile a parte cliccando qui. Questo piatto serve a rosolare in modo uniforme i cibi, “friggere” quasi senza olio e lievitare e gratinare.

Prezzoeuro

I prezzi del forno microonde sono molto distanti fra loro. Si parte infatti da un minimo di 60 euro per i modelli base o con poche funzioni, fino ad arrivare a più di 1000 euro per i modelli professionali. La spesa invece per i microonde che hanno molte funzioni si aggira intorno ai 300-500 euro.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori forni a microonde aggiornata a ottobre 2017.

Come scegliere un forno a microonde
5 (100%) 2 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *