Home » Come scegliere » Come scegliere una fontana di cioccolato

Come scegliere una fontana di cioccolato

Come scegliere una fontana di cioccolato
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 11 mesi ago

Quando parliamo di fontana di cioccolato facciamo riferimento ad un vero e proprio sogno ad occhi aperti per tutti i golosi, grandi o piccoli che siano, in grado di stupire i commensali nel corso di feste e compleanni.

Un acquisto con il quale regalare un sorriso ai bambini e, al tempo stesso, capace di rendere più gioiosa anche una semplice serata tra amici.

Quali fattori bisogna considerare nella scelta di una fontana di cioccolato?

Tentiamo adesso di capire meglio quali sono i dettagli su cui ci si dovrebbe basare per portare a termine la decisione d’acquisto.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Tristar CF-1603
24.5 x 16 x 15.5 cm
1.02 kg
24.8€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Clatronic SKB
21.5 x 21.5 x 39.5 cm
1.75 kg
37.46€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Domo DO916CH
42 x 19 x 20 cm
2.25 kg
69.75€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Struttura

I piani d’appoggio di una fontana di cioccolato risultano piuttosto simili nelle versioni che è possibile rintracciare sul mercato e lo stesso dicasi per Come scegliere una fontana di cioccolatoquanto concerne le modalità di funzionamento.

Un simile prodotto viene realizzato con una scocca in plastica di elevata qualità e, soprattutto, resistente (anche se quest’ultimo parametro varia in base all’unità in sé ed al prezzo di vendita). La composizione prevede generalmente una colonna centrale in acciaio Inox, a cui vengono collegati un numero variabile di vassoi (in linea di massima, due o tre risultano sufficienti), con dimensioni più contenute man mano che ci si sposta verso l’alto.

Alla base dell’elettrodomestico troviamo poi una vaschetta in cui andrà inserito il cioccolato fuso, così che il motore possa cominciare ad agire sul liquido facendo in modo che questo generi il tipico movimento che compie l’acqua nelle classiche fontane. In base al motore implementato, l’effetto che ne conseguirà sarà più o meno scenografico: ovviamente, parliamo di dettagli in grado di far lievitare notevolmente il costo d’acquisto.

Tipo di cioccolato

Affinché il movimento prodotto sia credibile è fondamentale inserire nell’elettrodomestico un cioccolato che abbia la giusta consistenza. Il più adatto per questo tipo di utilizzo è senza dubbio il fondente poiché contiene più cacao e, una volta sciolto, mantiene una consistenza migliore.

Molte delle unità in vendita necessitano che venga inserito il cioccolato già fuso, acquistabile in pasticceria o cioccolateria; allo stesso tempo, nel caso in cui si disponesse di una comune tavoletta, quest’ultima potrebbe essere sciolta mediante l’utilizzo di un forno a microonde, cottura a bagnomaria o eventualmente con un semplice pentolino posto sul forno.

Semplicità di utilizzo

Al pari di ogni altro elettrodomestico, anche nel caso della fontana di cioccolato è importante valutare la qualità dei materiali utilizzati in la fase di assemblaggio, poiché questo dettaglio va ad incidere sulla reale efficienza del prodotto nel tempo.

Sarà dunque fondamentale scegliere un modello che si riveli semplice da smontare, pulire e rimontare, così da poterlo risistemare in maniera molto più rapida, eliminando qualunque residuo di cioccolato dopo la messa in funzione. Inoltre, è consigliabile propendere per una fontana dotata di una base piuttosto ampia, così da garantire un maggiore livello di stabilità indipendentemente dal posto sul quale si deciderà di sistemarla.

euroQuanto costa una fontana di cioccolato?

Il prodotto si caratterizza sul mercato per un prezzo di vendita che, solitamente, varia dalle 20€ fino a raggiungere le 70€ nel caso dei modelli con le migliori caratteristiche.

Non sai quali sono le migliori?
➤ Vedi la nostra classifica delle migliori fontane di cioccolato aggiornata a ottobre 2017.

Come scegliere una fontana di cioccolato
4.3 (86.67%) 6 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *