Home » Casa » Tecnologia » Come scegliere un ciclocomputer

Come scegliere un ciclocomputer

Come scegliere un ciclocomputer
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 1 anno ago

Il ciclocomputer è uno strumento indispensabile per tutti gli amanti delle corse in bicicletta, sia per i professionisti sia per coloro i quali compiono questo tipo di attività sporadicamente.

Il principale vantaggio di questi dispositivi sta nella loro capacità di adattarsi alla bici senza che vi sia alcun complicato accorgimento di installazione: a fronte di una tale immediatezza, è tuttavia possibile fruire di ogni tipo di notizia relativa al percorso da intraprendere ed in merito alla velocità sostenuta, ai chilometri percorsi e via dicendo.

Non mancano modelli in grado di rilevare la frequenza cardiaca dell’atleta.

Quali fattori bisogna considerare nella scelta di un ciclocomputer?

Cerchiamo ora di capire meglio quali elementi vanno presi in esame per individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Sigma Rox 10.0
7 x 3 x 3 cm
0.25 kg
256€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Polar M450 HR
-
0.05 kg
9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
VDO M5
-
0.27 kg
86.9€ 8.6 / 10 Vedi Offerta Recensione

Funzionalità

Si tratta quasi certamente del primo aspetto su cui ci si focalizza in fase d’acquisto. Il tipo di propensione dipenderà molto dalla frequenza e dalle modalità di utilizzo della bicicletta e, in base a ciò, alcune caratteristiche potrebbero risultare più utili rispetto ad altre.

Per ipotesi, nel caso in cui si fosse alla ricerca di un semplice contachilometri, basterebbero anche le unità più economiche in grado di assicurare le funzioni più basilari. Qualora si stesse cercando un apparecchio molto più completo per un allenamento costante ed approfondito, allora non dovrebbero mancare altre possibilità, come un sensore di cadenza della pedalata (in aggiunta a quelle citate poco fa).

Display

Il monitor del ciclocomputer è una caratteristica molto importante, considerando che sarà proprio esso a permetterti di leggere tutti i dati che verranno messi a disposizione.

Di conseguenza, se un display ha una diagonale troppo contenuta la visualizzazione risulta Come scegliere un ciclocomputer (2)difficoltosa o, se non altro, sufficiente per la lettura di dati numerici singoli; al contrario, per acquisire ulteriori informazioni o, magari, avere sott’occhio più parametri nello stesso momento, si rende indispensabile un display decisamente più grande, che non deve comunque minare l’ergonomia della pedalata.

Altro aspetto non secondario sta nel fatto che la maggior parte degli schermi restano accesi sempre, altri prevedono anche la modalità “stand by” dopo un certo periodo di mancato utilizzo. Fai poi attenzione al livello di retroilluminazione del pannello, che dev’essere tale da garantire una perfetta qualità visiva anche in contesti notturni.

Anche il fatto che il display possa essere a colori o in bianco e nero dev’essere valutato in base ai dati che si consultano: visualizzando le mappe, sarebbe auspicabile la prima soluzione.

Materiali

Specialmente in presenza di condizioni climatiche avverse o a stretto contatto con specifiche tipologie di superfici, la qualità costruttiva è in grado di fare la differenza, garantendo una maggiore durata del prodotto: in genere, il corpo viene realizzato utilizzando plastica o poliuretano. L’impermeabilità dell’apparecchio sarebbe cosa buona e giusta.

Sensori e connettività

Non dimentichiamo che, in molti casi, potrebbe esserci l’esigenza di consultare mappe online e, di conseguenza, valutare la propria posizione grazie al supporto del GPS. Per cui, in base all’estensione dei tragitti percorsi, la connessione ad internet e la sussistenza di determinati sensori potrebbe rappresentare un vantaggio certamente non trascurabile.

euroQuanto costa un ciclocomputer?

Come detto, il prezzo varia molto soprattutto in riferimento alle funzioni di cui sarà possibile beneficiare: in linea di massima, partiamo da un minimo di 20€ fino a raggiungere anche i 250€ considerando proposte destinate ai professionisti.

Non sai quali sono i migliori?
➤ Vedi la nostra classifica dei migliori ciclocomputer aggiornata a dicembre 2017.

Come scegliere un ciclocomputer
4.2 (84%) 5 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *